Scelte quotidiane per un’economia ecologica e solidale

 

Nell’ambito della 6° edizione di “Scelte Quotidiane per un’economia ecologica e solidale”, VENERDI 14 FEBBRAIO (ORE 21), presso la Biblioteca S. Giovanni, si terrà l’incontro con il giornalista FABIO CICONTE sul tema “CHI DECIDE COSA MANGIAMO?”.

La manifestazione che si propone di approfondire i rapporti tra la nostra economia del quotidiano e le sue ricadute sull’ambiente e sulla giustizia sociale, è organizzata da La Lupus in Fabula, in collaborazione con il Gruppo di Acquisto Solidale di Pesaro, con Legambiente Pesaro, con Mondo Solidale Bottega di Pesaro, con Biblioteca S. Giovanni.

Il relatore, insieme a Stefano Liberti, ha scritto il libro inchiesta sulla grande distribuzione organizzata “Il grande carrello” (Laterza 2019) e ci parlerà delle storie che ci sono dietro gli alimenti che troviamo nei supermercati, sulla formazione dei prezzi, sulle tecniche psicologiche per indurre all’acquisto, sul chi paga le offerte promozionali, sulla qualità del cibo che arriva sulle nostre tavole.

Fabio Ciconte è anche direttore dell’associazione ambientalista Terra! ed è portavoce della campagna Filiera Sporca, contro il caporalato e lo sfruttamento del lavoro in agricoltura. Impegnato da anni in battaglie ambientali e sociali, ha realizzato diverse inchieste giornalistiche sulle filiere agro-alimentari per la rivista “Internazionale” e redatto pubblicazioni e studi per enti pubblici e privati.

Per info: Roberto Mancini 345 3093130

 

La “Lupus in Fabula”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.