Meglio poco che niente

Secondo un detto popolare è meglio poco che niente.

Si può sintetizzare così la vicenda dell’Università pesarese.

A quanto sembra, la città ospiterà a palazzo Gradari un corso di laurea in Sistemi industriali e dell’informazione, organizzato dalla Politecnica delle Marche.

Poca cosa rispetto alle aspettative e alle esigenze, ma l’aspetto positivo è rappresentato dal ripensamento del Comune dopo la figuraccia della chiusura di Pesaro Studi.

A fare una figuraccia questa volta è l’Università di Urbino che ha perso una grande occasione per estendere la propria presenza sul territorio provinciale.

 

 

Roberto Cassiani x Osservatorio Pesarese Permanente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.