Domenica 17 novembre a i ragazzi di Va’ Sentiero arrivano a Bocca Trabaria, in comune di Borgo Pace, per la loro prima tappa nelle Marche

Va’ Sentiero è un grande progetto, partito il primo maggio 2019, che ha l’obiettivo di attraversare tutta Italia a piedi: per la precisione 6880 chilometri partendo dalle Alpi e attraversando tutta Italia, isole comprese. È il Sentiero Italia, l’alta via più lunga del mondo. Yuri, Sara e Giacomo stanno facendo rinascere questo cammino con il progetto Va’ sentiero, un viaggio di nove mesi tra sentieri e natura, sempre attraverso Alpi e Appennini, da nord a sud.

In quest’occasione l’associazione Happennino alle 16.30 di domeica ha organizzato un incontro pubblico presso lo Spazio Metauro di Borgo Pace per conoscere il progetto Va’ Sentiero e per parlare insieme delle possibilità di sviluppo e valorizzazione che possono derivare dai cammini e dal Sentiero Italia in particolare. Per l’occasione moderatore dell’incontro sarà il giornalista de La Stampa Andrea Ferraretto.

“È un occasione che non potevamo farci scappare -dicono da Happennino, associazione che da un paio d’anni si impegna per la valorizzazione delle aree interne con festival ed iniziative-. Questo sarà il primo evento del nostro nuovo format PopHapp e siamo felici di avere con noi dil gruppo di Va’ Sentiero per discutere assieme e scambiare idee con chi l’Appennino lo ha attraversato tutto, passo dopo passo. Sarà una bella occasione per continuare a discutere di territorio, cammini, sviluppo, turismo e accoglienza”.

L’obiettivo è certamente ambizioso, anche per questo i ragazzi hanno scelto di aprire il viaggio a tutti, offrendo la possibilità a chi lo desidera di prendere parte ad alcune delle tappe del cammino. (tramite la compilazione di un form: https://bit.ly/2Tb8NR6.)

Amiamo il nostro paese e vogliamo meritarci le meraviglie che ci circondano -spiegano i ragazzi di Va’ Sentiero– impegnandoci in prima persona a fare qualcosa di concreto. Nel 2017 abbiamo scoperto l’esistenza del Sentiero Italia: l’alta via più lunga al mondo, un tesoro che da vent’anni dorme un sonno profondo. Subito è nato in noi il desiderio intimo di percorrerlo, scoprirlo. Ben presto, abbiamo compreso che questo viaggio deve diventare un’esperienza inclusiva e coinvolgente. Vogliamo rilanciare il Sentiero Italia, farlo conoscere in tutto il mondo e così facendo dare voce alle terre alte, luoghi meravigliosi ma spesso dimenticati, che da decenni subiscono il fenomeno dello spopolamento. Il nostro sogno è che questa esperienza sia il seme per una svolta positiva per le montagne italiane”.

Lunedì mattina la staffetta Va’ Sentiero riprenderà poi il suo percorso puntando il Monte Nerone, per un’altra avventurosa tappa di questo cammino.

 

Andrea Angelini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.