Carloni: “Occorre aumentare la sicurezza delle forze dell’ordine”

Il consigliere regionale Carloni presenza mozione per il consiglio regionale

“Occorre tutelare e garantire l’incolumità fisica del personale di pubblica sicurezza investendo risorse nell’equipaggiamento di coloro che operano in situazioni quotidiane di rischio”; così il consigliere regionale Mirco Carloni (AP-Marche2020) presenta la mozione protocollata in consiglio regionale.

“Gli operatori delle Forze dell’ordine sono sempre più oggetto di aggressioni e sono costantemente soggetti a pericoli nel dover fronteggiare le situazioni quotidiane. I giubbotti anti-proiettile in dotazione alle forze dell’ordine sono spesso sottodimensionati rispetto alle esigenze reali, mentre i giubbotti anti-lama sottocamicia ed i guanti anti-taglio al momento non sono parte della dotazione strumentale a disposizione delle forze dell’ordine. Nella mozione ho proposto di creare un fondo che permetta il potenziamento strumentale della sicurezza passiva delle Forze dell’Ordine, finalizzato all’acquisto di giubbotti anti-proiettile, di giubbotti anti-lama sottocamicia e di guanti anti-taglio, al fine di tutelare l’incolumità delle donne e degli uomini che operano quotidianamente nel territorio per garantire la nostra sicurezza. Altre regioni italiane, tra cui il Veneto e l’Emilia Romagna, si stanno attivando per questo scopo, raccogliendo le istanze più volte segnalate dai sindacati di polizia che hanno spesso manifestato la carenza di equipaggiamento e dotazioni per il personale di pubblica sicurezza che quotidianamente opera sulle strade”.

MOZIONE PRESENTATA

Mirco Carloni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.