Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a fasi alterne contro la Fortitudo Bologna (72-80)

Una Carpegna Prosciutto Basket Pesaro in chiaroscuro nella prima di campionato: bene nel primo tempo, in difficoltà nel secondo. Alla Vitrifrigo Arena nel match che ha aperto il nuovo campionato di Serie A la vittoria va alla Pompea Fortitudo Bologna per 72-80.

Per la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro in quintetto ci sono Barford, Drell, Mussini, Lydeka e Thomas, mentre coach Martino si affida a Robertson, Aradori, Leunen, Fantinelli e Daniel.

Fantinelli da sotto firma il 6-5 ospite al 3′ ma poi la tripla di Thomas riporta avanti i pesaresi. Leunen realizza il 13-8 biancoblu a 4’30” dalla prima sirena, Drell accorcia con una bella entrata in area, imitato subito dopo da Lydeka per il nuovo -1. Nella Carpegna Prosciutto Basket Pesaro esce Lydeka per Totè mentre dall’altra parte Cinciarini sostituisce Aradori. Leunen è in serata dai 6.75 ma Barford non è da meno per la nuova parità a quota 16. Robertson riporta a +4 la Fortitudo, Totè si mette subito in mostra con una grande schiacciata. La tripla del numero 3 ospite porta la Pompea sul 23-18 a 1’10” dalla fine del primo quarto. Coach Perego manda in campo Zanotti per Miaschi e fa il suo debutto anche il giovane Lorenzo Calbini. Il primo quarto si chiude sul 23-20 in favore della Pompea Fortitudo con il tentativo senza fortuna di Mancinelli.

Il secondo periodo si apre con la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sul parquet con Mussini, Thomas, Totè, Miaschi e Zanotti. Aradori e Mancinelli provano ad allungare le distanze ma Zanotti con un’ottima tripla riporta la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a -6 (26-32) al 14′. Coach Perego rimanda in campo Lydeka per Totè prima di chiamare timeout dopo il canestro di Mancinelli per il 36-28 ospite. La volata in contropiede con schiacciata finale di Barford riporta sotto la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro con un break aperto di 5-0 che spinge coach Martino a chiamare timeout sul 33-36 a 4’31” dall’intervallo. Jaylen mette a segno una gran tripla per il -2 dei padroni di casa, Lydeka è bravo a realizzare e a subire fallo, poi ci pensa Barford a far esplodere la Vitrifrigo Arena con una grandissima bomba a 2 secondi dalla fine del possesso. Il primo tempo si chiude sul 41-40 dopo il pallone perso dai bolognesi e il tentativo senza fortuna di Drell. A metà gara il miglior realizzatore tra i biancorossi è Barford, autore di 14 punti.

Al ritorno in campo Leunen firma i primi due punti per il nuovo vantaggio della Pompea Fortitudo ma la tripla di Mussini scalda la Vitrifrigo Arena sul 44-42. Daniel e la tripla di Robertson valgono il 47-44 emiliano al 23′, con coach Perego che chiama un minuto di sospensione dopo la nuova schiacciata di Daniel a 5’57” dalla terza sirena. Leunen e il numero 22 biancoblu continuano a realizzare mentre la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro fa fatica in fase offensiva. Barford sblocca il tabellino biancorosso, ma Fantinelli e la bomba dell’ex Stipcevic portano la Pompea Fortitudo al massimo vantaggio di +20 (46-66) a 8 secondi dalla fine del terzo quarto, con Zanotti a realizzare l’ultimo canestro del periodo. Al 30′ il tabellone è sul 48-66.

Gli ultimi 10 minuti partono con il canestro di Dellosto e i due consecutivi di Totè per il 52-70 al 32′. Il numero 9 ospite mette a segno un’altra tripla a cui risponde subito dopo Barford. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro fatica a rimbalzo e la panchina biancorossa decide di chiamare timeout a 4’08” dalla fine del match sul 59-75. Mussini e Totè tengono vive le speranze di rimonta per la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro e coach Martino decide di interrompere il trend in favore dei padroni di casa sul 63-75 a 3’03” dall’ultima sirena. Miaschi è bravo a recuperare palla e a subire il fallo di Aradori: Federico fa 2/2 e la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro deve recuperare dieci punti di svantaggio. Mussini ci prova da tre punti senza trovare il canestro al 38′, la terna arbitrale fischia un fallo antisportivo a Totè che manda in lunetta Leunen che fa 2/2 per il 65-78. Thomas accorcia il gap ma il canestro di Aradori consegna la vittoria alla Pompea Fortitudo. I canestri di Miaschi e Totè fissano il punteggio sul risultato finale di 72-80. Il miglior realizzatore di serata è Jaylen Barford autore di 22 punti. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ora è attesa dalla trasferta di Sassari contro la Dinamo Banco di Sardegna in programma per domenica 29 settembre alle 18 al PalaSerradimigni.

Coach Federico Perego commenta il match contro la Pompea Fortitudo Bologna: “Hanno meritato di vincere, il mio grande rammarico è non aver saputo aiutare i ragazzi nel terzo quarto quando il match si è deciso. In questi momenti la squadra va aiutata, le responsabilità principali oggi sono le mie. Oggi c’è stata una grande atmosfera, avremmo voluto regalare un risultato diverso ai nostri tifosi in un match molto sentito. Il campionato è appena iniziato, dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto e ora dobbiamo pensare a Sassari. Stasera la squadra ha dimostrato di saper lottare e di non arrendersi fino alla fine”.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – POMPEA FORTITUDO BOLOGNA 72-80 (20-23; 41-40; 48-66)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Barford 22, Drell 2, Mussini 8, Pusica ne, Calbini, Miaschi 6, Alessandrini ne, Lydeka 4, Basso ne, Thomas 10, Totè 12, Zanotti 8 ALL. Perego

POMPEA FORTITUDO BOLOGNA: Robertson 12, Aradori 11, Cinciarini 4, Mancinelli 10, Franco ne, Dellosto 7, Leunen 10, Prunotto ne, Fantinelli 6, Daniel 17, Stipcevic 3 ALL. Martino

Arbitri: Mazzoni, Martolini, Pepponi

Spett.: 5.502

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.