Sport pesarese più in basso

E’ la caduta di un mito, la classifica nazionale delle province più sportive, relega Pesaro al 40° posto.

Fatta salva, infatti, la graduatoria dei “motori”, in ordine alla quale occorre considerare la recente chiusura del Museo Morbidelli, la nostra provincia si colloca molto in basso, dopo Ascoli Piceno (24), Ancona (28) e Macerata (3) per quanto concerne la vocazione territoriale, l’impatto sociale, la consistenza del movimento, le capacità organizzative e la praticabilità sportiva.

E’ proprio il caso d’investire di più per onorare la città dello sport.

 

Roberto Cassiani x Osservatorio Pesarese Permanente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.