Protezione Civile Nazionale su 7 Regioni

Una vasta perturbazione presente su gran parte dell’Europa centro-orientale, favorirà sulle regioni settentrionali dell’Italia una nuova fase di maltempo, con temporali anche di forte intensità. A seguire, dalla serata e in particolare nella giornata di Mercoledì 10, un nuovo impulso perturbato, proveniente dal Mediterraneo occidentale, determinerà un peggioramento delle condizioni meteorologiche anche sulle regioni centrali peninsulari.

In merito al peggioramento previsto per le giornate di Martedì 9 e Mercoledì 10 Luglio, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. Vediamo sulla base dei fenomeni previsti, le 7 Regioni interessate dall’Allerta di colore Giallo.

L’avviso prevede precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Lombardia, Provincia Autonoma di Trento, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana e Marche. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile

 

Articolo del 9/07/2019
ore 15:32
di Carlo Testa Meteorologo

http://www.ilmeteo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.