Grande successo di pubblico per Doro Catalani all’Agrishow 2019. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nei tre giorni di esposizione tantissime persone hanno visitato la mostra ed apprezzato la personalità dell’artista fanese che ha accolto tutti con un sorriso e una buona parola

 Grande successo di pubblico per la piccola mostra monografica di Doro Catalani all’Agrishow 2019, allestita nell’atrio della seicentesca Villa Caprile. La mostra, che è stata inaugurata lo scorso 31 maggio e rimarrà aperta fino a domenica 2 agosto, ha riscosso un grande successo tra il numeroso pubblico che nei tre giorni di open day hanno visitato la sede dell’Istituto Agrario pesarese. I primi estimatori sono stati gli studenti, che hanno chiesto al loro professore tante informazioni sulla sua pittura e come essa nasca.

Il maestro Catalani ha organizzato per domenica 2 giugno, alle ore 17, un piccolo momento per incontrare amici ed estimatori. Ad aprire la serata è stata la bella e profonda voce del giovane Alex Barbieri. Successivamente il critico d’arte Lorenzo Fattori ha illustrato la poetica pittorica di Catalani, artista che nelle sue opere oniriche parte sempre da un frammento di vita reale autobiografico. Ha inoltre illustrato i due quadri inediti, esposti per la prima volta al pubblico.

La serata è terminata con un flash mob del gruppo di ballerini Marzurka Klandestina, un gruppo di persone che si danno appuntamento in un posto ed iniziano a ballare all’improvviso e cercano di contagiare con la loro passione per la danza anche gli altri presenti. Al termine della serata la preside Donatella Giuliani ha ringraziato il docente ed artista Doro Catalani per aver arricchito il programma di Agrishow 2019 con la sua mostra e i tanti amici ed ospiti intraprendenti; ha quindi espresso un desiderio a tutti i presenti, quello di cantare l’Inno d’Italia in onore della Festa della nostra Repubblica.

L’esperienza di “Emozioni ad opera d’arte” è sicuramente positiva in quanto è riuscita a comunicare e mettere sullo stesso piano generazioni diverse ed amanti e non dell’arte pittorica, in quanto Doro è bravo a coinvolgere e a far partecipare il suo pubblico.

 

Articolo e foto da:

Lorenzo Fattori

Presidente AIIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.