Nel labirinto delle paure. Politica, precarietà e immigrazione

Mercoledì 15 Maggio alle ore 17.00 a Palazzo Ciacchi di Pesaro la presentazione del libro di Aldo Bonomi. Dialoga con l’autore Massimiliano Smeriglio, modera Luigi Luminati.

PESARO – In occasione della partecipazione del sociologo Aldo Bonomi al convegno “La comunità che verrà”, prima iniziativa che celebra il quarantennale della cooperativa sociale Labirinto, Mercoledì 15 Maggio alle ore 17.00 sarà presentato il libro del ricercatore “Nel labirinto delle paure”. L’incontro, moderato la Luigi Luminati, giornalista de Il Resto del Carlino, si terrà a Pesaro, Palazzo Ciacchi, via Cattaneo 34, e vedrà la partecipazione dell’autore e del politico e scrittore Massimiliano Smeriglio.

Scritto insieme a Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali del comune di Milano, per la casa editrice Bollati Boringhieri, “Nel labirinto delle paure” tratta la grande crisi nella quale siamo immersi come il più marcato punto di frattura che la società occidentale abbia affrontato nel dopoguerra.

Come rispondere a una crisi generalizzata che colpisce e coinvolge aspetti economici, sociali, antropologici, politici, tecnologici, climatici e che ha cambiato la società nel profondo? Questa è la domanda che muove il sociologo insieme al politico a trovare possibili soluzioni e a creare nuove reazioni e relazioni contro una paura che tende a trasformarsi in rancore e odio verso l’altro da sé e che si ripercuote sugli ultimi e sui sommersi.

La partecipazione è libera e gratuita.

Valeria Nobilini
Labirinto Cooperativa Sociale – Ufficio Stampa
Via Milazzo, 28 – 61100 Pesaro
tel 0721 456415 – fax 0721 456502

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.