Gabicce Gradara: in vantaggio 1-2, cede al Del Conero all’Ancona per 3-2

Il Gabicce Gradara, con una rappresentanza di tifosi al seguito, esce a mani vuote dallo stadio Del Conero nell’ultima trasferta della stagione che ha ha visto la squadra di Nocera salire in Eccellenza nello scorso turno a Recanati nel match contro il Villa Musone. Buono il primo tempo del Gabicce Gradara chiuso addirittura in vantaggio 1-2, poi nella ripresa i padroni di casa hanno spinto sull’acceleratore e nel finale hanno ribaltato il match.

Al 2′ padroni di casa in vantaggio grazie ad un gol di Bartoloni, ma il Gabicce Gradara reagisce bene e al 16′ pareggia le sorti del match grazie al rientrante bomber Vegliò di testa sul palo più lontano su cross di Vaierani. E’ un buon momento per la squadra di Papini che dopo un quarto d’ora vanno in vantaggio con una zampata vincente di Bastianoni nell’area piccola su cross dalla sinistra di Fabbri. Al 43′ bomber Mastronunzio in posizione gol viene fermato da Kone. Il primo tempo si chiude sull’1-2.

In avvio di ripresa l’Anconitana prova subito ad aumentare i ritmi. Al 4’ fruisce di un rigore per fallo di mano in area di un difensore ma il bravissmo portiere Alessandrini si supera e para il tiro dagli undici metri di Mastronunzio. Al quarto d’ora entrano nelle file della squadra dorica Zaldau e Ruibal che danno sprint alla manovra dei dorici. Al 20′ Alessandrini sventa la rete del pareggio dell’Ancona dopo una bella triangolazione in area di rigore della coppia d’attacco e poi manda in angolo sopra la traversa da dentro l’area un diagonale al volo da dentro l’area con palla destinata sotto la traversa. Un fallo di reazione di un giocatore ai danni di Kone non viene sanzionato neppure col cartellino giallo. Al 35′ tiro debole di Vegliò, poi l’uno-due dorico: al 37′ il nuovo entrato Ruibal in mischia trova la rete del 2-2 ribattendo in gol la palla respinta dalla traversa. Il Gabicce protesta con capitan Sabattini (ammonito) per la posizione in fuorigioco di un giocatore avversario. Dopo due minuti Mercurio sugli sviluppi di un calcio d’angolo segna il 3-2.

“Mi è piaciuta la prestazione della mia squadra contro un’Ancona che ha giocato una partita vera, con tanta grinta e determinazione e carattere da vendere facendo valere nel finale la sua abilità sulle palle inattive; il Gabicce Grdara si è riscattato dopo il ko di domenica scorsa che aveva lasciato in me e nella società molto amaro in bocca – commenta il tecnico Papini – per 60 minuti siamo stati inappuntabili, poi le forze fresche dell’Ancona in fase offensiva sono state determinanti visto che noi dietro avevamo speso tanto e io non panchina avevo difensori da inserire (Costa e Pratelli non erano disponibili) e all’inizio ho dovuto schierare Grandicelli sull’esterno destro che difensore non è. Sono contento perché ha esordito un Allievo Magi Andrea che ha ben figurato”.

Nell’ultimo turno – si gioca il 25 aprile – match in casa contro il Loreto.

Il tabellino

ANCONITANA 3

GABICCE GRADARA 2

ANCONITANA (4-4-2): Lori; Fuglini (38’st Mechri), Colombaretti, Mercurio, Campione; Jachetta, Venturim (23’st Pucci), Marengo, Piergallini (14’st Ruibal); Mastronunzio (29’st Ghanam), Bartoloni (14’st Zaldua). A disp. Martiri, Gigante, Zagaglia, Rossini). All. Nocera

GABICCE GRADARA (4-3-3): Alessandrini; Grandicelli (29’st Tedesco), Passeri, Sabattini, Freducci; Bastianoni, Vaierani, Kone 6 (40’st Tafuro); Pedini (29’ st Andrea Magi), Vegliò, Fabbri. A disp. Andreoni, Luca Magi, Granci, Tardini). All. Papini.

ARBITRO: Pazzarelli di Macerata.

RETI: 2’pt Bartoloni, 16’pt Vegliò, 32’pt Bastianoni, 37’st Ruibal, 39’st Mercurio.

NOTE: ammoniti Pucci e Sabattini; corner 11-1; recupero 1’pt e 4’st; spettatori 300 circa.

 

Comunicato e foto da:

A.S.D. Gabicce Gradara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.