A Urbino fa tappa Pat, il Festival “Piede a terra” organizzato dalla Fondazione Scarponi

In onore e memoria di Michele Scarponi. Per prevenire gli incidenti nello sport, educare contro la violenza stradale

 

URBINO – Il prossimo 10 aprile dalle ore 16:30 Urbino ospita presso gli Spazi DATA di Borgo Mercatale il convegno “In bici contro la violenza stradale”.

Si tratta di uno degli appuntamenti di punta del PAT, il Festival di “Piede a Terra” organizzato dalla Fondazione “Michele Scarponi”, nata allo scopo di educare al corretto comportamento stradale, a una cultura del rispetto delle regole e dell’altro per volontà di Marco Scarponi, fratello di Michele Scarponi, il campione di ciclismo prematuramente scomparso a Filottrano a seguito di un incidente stradale il 22 aprile 2017.

L’appuntamento urbinate, organizzato in collaborazione con Comune di Urbino, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Comitato per lo Sport Universitario, Pindaro Eventi, Overtime Festival ha l’obiettivo di riportare l’attenzione intorno alle tematiche care alla Fondazione: la conservazione della memoria delle imprese e della gioia di Michele Scarponi, atleta conosciuto e apprezzato per le sue doti umane, uno dei corridori più amati in gruppo, un vincitore di Giro d’Italia capace con umiltà e abnegazione di mettersi al servizio negli ultimi anni di carriera dei capitani di turno; una mobilità sostenibile e sempre più a misura d’uomo dove l’utenza fragile della strada sia rispettata e valorizzata; il dolore emarginato dei familiari delle vittime della violenza stradale; lo sport come strumento attraverso il quale costruire un futuro sano e felice per le nostre città.

L’incontro, dopo gli interventi di apertura del Sindaco di Urbino Maurizio Gambini e del Consigliere Delegato allo Sport Marianna Vetri, sarà impreziosito dai contributi di due docenti di UniUrb: il Professor Ario Federici; Presidente del Comitato per lo Sport Universitario, che ha lo scopo di promuovere l’attività fisica degli studenti, approfondirà la tematica della tutela della salute e della prevenzione degli infortuni e degli incidenti nello sport; il Professor Manolo Farci spiegherà come il digitale possa migliorare la sicurezza stradale.

All’evento interverranno anche Marco Scarponi (segretario generale della Fondazione Michele Scarponi), Michele Spagnuolo (Presidente Pindaro Eventi), Manuel Massimo (direttore responsabile Bike Italia) che descriverà come i mass media (non) raccontino la strage stradale, Alfredo Giordani (referente della rete #vivinstrada, associazioni, fondazioni e movimenti per la cultura stradale) che si soffermerà sull’importanza di incidere sul fattore umano e sulla velocità per favorire la prevenzione stradale.

Protagonisti dell’incontro anche rappresentanti di realtà sportive che sul territorio lavorano concretamente alla prevenzione e all’educazione al rispetto delle regole: Michele Pompili, Presidente di ASD Ciclo Ducale, parlerà degli interventi realizzati per garantire la sicurezza a tutti i partecipanti della Straducale; Piergiorgio Guelpa illustrerà la preziosa attività svolta dal Centro Nazionale Pedalo Sicuro AMI BIKE.

    MICHELE SPAGNUOLO

Presidente

Associazione Culturale

PINDARO EVENTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.