Pica, Ricci scrive a Regione e Di Maio: “Aprire subito tavolo nazionale anticrisi”

Il sindaco sulla chiusura dello stabilimento: Terreal si rimangia accordi, ma lotteremo con lavoratori

 

PESARO –  «Brutta doccia fredda sulla Pica», dice Matteo Ricci. «Oggi i nuovi proprietari della storica azienda di Pesaro (il gruppo Terreal, ndr) – scrive il sindaco su facebook – hanno comunicato ai sindacati la chiusura dello stabilimento di Pesaro. I 60 dipendenti rimasti andrebbero in mobilità e l’attività cesserebbe». Ma «nel momento dell’acquisizione – ricorda Ricci – la Terreal aveva garantito continuità produttiva ai proprietari storici, ai lavoratori e alla città. Oggi si sono rimangiati tutto». Ricci sarà domani con i lavoratori che sciopereranno davanti allo stabilimento. Nel frattempo rende noto che «in accordo con i sindacati, stiamo scrivendo alla Regione e al ministro Luigi Di Maio per aprire immediatamente un tavolo nazionale anticrisi con il gruppo Terreal». «Brutta notizia», rimarca, «ma lotteremo con i lavoratori per salvare un marchio storico e i loro posti di lavoro».

(f.n.)

 

Comune di Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.