Le addizionali dei pesaresi

Non sempre quello che sembra corrisponde alla verità.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale,infatti, la città di Pesaro si piazza all’81 posto fra i capoluoghi di provincia più tartassati fiscalmente.

Sembra proprio una buona notizia, ma, sempre secondo la stampa,

se l’analisi va più a fondo, si scopre che a Pesaro la tassazione è la più elevata in termini di aumento percentuale, +4,76%, contro il 3,03% di Ascoli e il 3,43% di Urbino.

In concreto, sommando le addizionali comunali e regionali, si arriva a 394,94 euro a Pesaro, 391,62 ad Ascoli Piceno, 396,46 ad Urbino.

Viste le maglie larghe della legge di Bilancio, che non prevede il blocco delle addizionali comunali e regionali, potrebbe esserci il rischio (da evitare) di un ulteriore aumento della tassazione per i pesaresi.

Speriamo che non sia così!

 

Roberto Cassiani x Osservatorio Pesarese Permanente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.