METEO ITALIA: prossima settimana cambia tutto!

Giungono conferme dai modelli meteo a nostra disposizione (ECWMF) per quanto riguarda la PROSSIMA SETTIMANA. Ci aspettiamo infatti un cambiamento meteo totale con una RAFFICA di INCURSIONI INVERNALI su alcune regioni. Vediamo nel dettaglio cosa aspettarci nei prossimi giorni.

Già nel corso della giornata di Lunedì 11 Marzo ci aspettiamo un imponente e violenta irruzione di venti di Maestrale con raffiche che soffieranno fino a 100 km/h specie sui bacini occidentali: Sardegna, Toscana, Lazio e Sicilia in primis con possibili mareggiare lungo le coste. Le prime piogge inizieranno ad interessare durante la mattinata la Romagna e i settori alpini di confine con fiocchi di neve fin nei fondovalle. Poi il maltempo si accanirà verso il centro dove sono attesi rovesci e temporali, talvolta anche molto intensi, su Toscana, Umbria, Lazio centro-orientale, Marche e Abruzzo. Successivamente, verso la sera, sarà la volta del Sud con precipitazioni in particolare tra Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Il Nord verrà in parte risparmiato dalle precipitazioni, ma qui il vero protagonista però sarà il vento che soffierà da Nordovest (Föhn) con raffiche a più di 60 km/h. Le temperature sono previste in sensibile calo su tutta l’Italia con valori tipici di fine inverno.

Martedì 12 il maltempo insisterà al Sud con temporali e addirittura possibili nevicate a quote collinari tra Calabria e Sicilia. Sensazione del freddo acuita dal forte vento di tramontana che soffierà incessante per tutta la giornata. Nel corso di Mercoledì 13 nuovo ingresso di venti di Maestrale da Nord Ovest con la formazione di un Vortice Ciclonico sul mar Ligure in movimento poi sull’Adriatico. Di conseguenza sono attese piogge tra Liguria di levante, Toscana, Emilia Romagna e parte dell’Arco Alpino centro orientale con neve fin verso gli 800 metri di quota. Poi il peggioramento si estenderà al Centro Sud con possibilità di temporali e grandinate. Poche novità anche per Giovedì 14 con tempo decisamente instabile su Sardegna, basso tirreno ma anche su tutto il Centro con temporali anche forti specie sulla Calabria tirrenica
Venerdì 15 infine l’altra pressione dovrebbe riuscire a rimontare a partire dai quadranti occidentali garantendo più stabilità atmosferica con ultime deboli piogge solamente su Sicilia e Puglia.

 

Articolo del 9/03/2019
ore 20:21
scritto da Marco Castelli
Meteorologo

http://www.ilmeteo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.