Biblioteca Oliveriana, Pesaro – Universo donna

Venerdì 1° marzo p.v. alle ore 17.30 presso la sala convegni di Confindustria Marche Nord – Sede territoriale Pesaro Urbino (g.c., via Cattaneo, 34 – Pesaro) l’Ente Olivieri – Biblioteca e Musei Oliveriani, in collaborazione con l’Associazione “Amici della Biblioteca Oliveriana”, presenta il primo incontro del ciclo intitolato Universo donna.

La sezione letteraria Una certa “scrittura femminile azzurro pallido”, a cura di Donatella De Negri, è dedicata ad artiste vissute fra Ottocento e Novecento, che molto hanno contribuito a modificare l’immagine femminile, promuovendone l’inserimento in ambiti un tempo riservati ai soli uomini. Il primo personaggio è Matilde Serao, tra scrittura d’impegno e cronaca mondana, giornalista e scrittrice, che conobbe una vasta popolarità a cavallo dei secoli XIX e XX e oggi appare quasi totalmente dimenticata.

Attraverso l’analisi di testi della autrice e della critica che di lei si è occupata, la relatrice ricostruirà la parabola umana ed artistica della Serao, sottolineando gli elementi utili ad una riconsiderazione della sua figura e della sua opera.

Donatella De Negri, laureatasi con lode alla facoltà di Lettere e Filosofia de “La Sapienza” di Roma, si è specializzata in Letteratura italiana del Cinquecento con il prof. G. Savarese, con cui ha collaborato. Ha approfondito la propria formazione professionale attraverso corsi di aggiornamento e seminari di didattica promossi dalle Università degli Studi di Bologna, Macerata e Roma. Ha insegnato presso Licei ed Istituti Tecnici del Lazio, dell’Emilia Romagna e delle Marche. Dal 1992 al 2018 è stata docente di Italiano e Storia presso il Liceo artistico “F. Mengaroni” di Pesaro, dove ha seguito, in particolare, progetti relativi alla biblioteca, al teatro e alla lettura.

Prossimi appuntamenti presso la sala convegni di Confindustria Marche Nord – Sede territoriale Pesaro Urbino (g.c., via Cattaneo, 34 – Pesaro):

martedì 12 marzo, ore 17.30

Sibilla Aleramo: un lungo viaggio chiamato Libertà

martedì 26 marzo, ore 17.30

Amalia Guglieminetti: la “vergine folle” di Guido Gozzano

lunedì 8 aprile, ore 17.30

Il modello femminile americano nell’Italia del boom economico. Da Betty Friedan al rotocalco: breve storia di un grande cambiamento

A cura di Roberta Magnabosco.

 

Brunella Paolini

Biblioteca Oliveriana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.