OSR presenta Japan Tour 2019. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’Orchestra Sinfonica G. Rossini vola in terra nipponica per la quarta volta proseguendo la bella collaborazione con Masahiro Shimba, cantante di nascita e manager per vocazione che ormai da anni lavora assieme all’OSR a progetti che uniscono Italia e Giappone.

Partenza fissata dall’Italia in data 3 marzo per la delegazione che oltre alla compagine orchestrale pesarese prevede anche importanti rappresentanti istituzionali, tra cui ricordiamo il Vice Sindaco e Assessore alla Bellezza, Daniele Vimini, per il Comune di Pesaro ed il Cardinale Francesco Monterisi per Città del Vaticano.

Saranno 10 giorni (3-12 marzo) ricchi di attività all’insegna di Rossini con tappe a Tokyo (Suntory Hall e Mitaka Koukaido), a Souma (Teatro Civile), a Sendai (Shirayuri Gauken) senza dimenticare ovviamente Kakegawa, città legata da un importante gemellaggio con Pesaro ed un momento di preghiera nei luoghi dello tsunami.

Ci sarà quindi tanto Rossini con l’esecuzione della Petite Messe Solennelle e selezioni dal Barbiere di Siviglia, Guglielmo Tell e Bruschino ma anche le celebri “More” e “Fratello Sole e Sorella Luna” dell’altro grande compositore pesarese, Riz Ortolani oltre a brani di Vivaldi, Marzi e Massenet.

Sempre da un punto di vista artistico è prevista a Tokyo la collaborazione con il Coro Riyoko Ikeda to muse no kai che gli spettatori della Rossini hanno conosciuto qui in Italia in precedenti produzioni e a Sendai con Midori, la giovane e talentuosa violinista con cui l’OSR si esibisce sin dalla prima tournée del 2015.

 

Orchestra Sinfonica G. Rossini

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.