36esima Fiera Regionale del tartufo nero pregiato. Carnevale al tartufo

 

Specialità gastronomiche e lancio di tartufi

Febbraio mese del Tartufo Nero Pregiato

Menù promozionale nei ristoranti

ACQUALAGNA – Febbraio, mese del Tartufo, ha il suo clou domenica 24 febbraio quando si celebra la 36^ Fiera regionale del Tartufo Nero Pregiato (Tuber Melanosporum Vitt), nonché il nero dolce dal profumo aromatico che, insieme alle altre quattro varietà stagionali, conferma Acqualagna capitale del Tartufo fresco tutto l’anno. L’itinerario delle tipicità si snoda intorno al centro storico ed è rivolto agli appassionati delle cose buone e belle, rigorosamente del territorio. Un percorso del buon gusto tra gli stand di commercianti di tartufo fresco, espositori di prodotti eno-gastronomici tipici (norcini, vino, miele, dolci) insieme alle creazioni di artigianato artistico.

I visitatori avranno la possibilità di acquistare il tartufo in Piazza Enrico Mattei. Quello Nero Pregiato (Tuber Melanosporum Vitt) ha un prezzo più accessibile rispetto al tartufo Bianco Pregiato (Tuber Magnatum Pico) e si presta molto bene in cucina, sia in cottura sia nei primi e nei secondi piatti. Una varietà che si raccoglie in prevalenza nell’Appenino Umbro Marchigiano dal 1 dicembre  al 15 marzo e che si caratterizza per la forma rotondeggiante, il colore nero, l’odore intenso e gradevole e il sapore dolciastro.  Per informarsi sui prezzi, è possibile consultare la borsa del tartufo sul sito www.acqualagna.com. Agli amanti delle vacanze green, la possibilità di effettuare escursioni guidate nella Riserva naturale Statale della Gola del Furlo (ww.riservagoladelfurlo.it).

 

CARNEVALE AL TARTUFO (24 Febbraio, pomeriggio)

E’ il Carnevale più pazzo d’Italia, l’unico al mondo in cui si lanciano Tartufi.

Solo Acqualagna poteva ideare un Carnevale all’insegna del gusto con l’obiettivo di ricompensare i suoi amati estimatori che ad ogni stagione dell’anno raggiungono la cittadina marchigiana per acquistare e degustare il pregiato prodotto della terra senza badare a spese.

Nella Capitale del Tartufo, infatti, la festa più divertente del Calendario, è famosa per la ghiotta legge che lo regola: a Carnevale, quando tutto è permesso e il mondo è alla rovescia, il tartufo non si compra, si regala, anzi si lancia in aria! L’appuntamento è per il pomeriggio dalle ore 15 con la sfilata dei carri per le vie del paese e lancio di coriandoli e poi, alle ore 16, dopo la sfilata, la Festa si accende ancora di più: occhi puntati su Casa Mattei, quando il sindaco Andrea Pierotti richiama il pubblico al banchetto del “Re della Tavola” e lo fa con il ghiotto lancio dei tartufi tanto atteso tra musica, ballo e intrattenimenti, giochi, distribuzione di dolci, bibite e vin brulè. C’è n’è per tutti i gusti: buongustai da tutta Italia, maschere ironiche e divertenti ma anche ispirate a personaggi del momento.

Il Carnevale, diventa una straordinaria occasione, per chi raggiunge la cittadina da fuori Regione, per riscoprire tradizioni e assaporare un tesoro della Terra. Una grande partecipazione resa possibile anche grazie alla collaborazione con le scuole dell’Istituto Mattei.  Sono diventati migliaia coloro che raggiungono Acqualagna per attendere assistere al lancio pazzesco di tartufi. Obiettivo è accaparrarsi e portarsi a casa l’oro della Terra senza spendere un centesimo.

Per i carri e gruppi mascherati (minimo 10 persone) sarà offerta cena e premio di partecipazione.

Iscrizione entro il 12 febbraio all’Ufficio del Turismo (Tel. 0721/796741) oppure tramite mail a: turismo@acqualagna.com.

INFO

www.acqualagna.com

 

Anuska Pambianchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.