Decoro, Ricci cerca la donna che raccoglie cartacce e cicche: “Voglio premiarla”

Il sindaco pubblica foto su facebook: aiutatemi a rintracciarla

 PESARO –  Era già accaduto che un sindaco denunciasse sui social, con tanto di foto, azioni improprie commesse da qualcuno sul fronte decoro. Questa volta Matteo Ricci fa l’operazione inversa, per valorizzare un comportamento virtuoso: «Conoscete questa donna?», chiede alla platea di facebook, pubblicando quattro scatti in sequenza di una signora con scopa e paletta, intenta a raccogliere mozziconi di sigaretta nel centro storico. «Non so se sia italiana o straniera, ma aiutatemi a rintracciarla. Vorrei premiarla come Comune di Pesaro per il suo senso civico. Di certo sta dando una lezione a tutti noi», osserva Ricci. Che spiega: «Da giorni pare che pulisca le zone intorno alla piazza, dove spesso qualcuno getta in modo incivile mozziconi di sigarette o cartacce. Il senso civico è fondamentale per avere una città sempre più bella e pulita». Così rinnova l’appello: «Se mi aiutate a individuarla, fareste un favore a tutti: il cambiamento parte dai piccoli ma grandi gesti di persone così». Un post che in poco tempo ha già messo in moto reazioni. Ma mentre il sindaco continua la ricerca, non arretra nemmeno su un’altra battaglia: «Stiamo andando avanti con le multe ai padroni incivili che non raccolgono le deiezioni dei loro cani. In questi giorni i vigili hanno fatto altre multe di una certa entità a Soria e a Baia Flaminia. Andremo avanti», conclude.

(f.n.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.