Patto sugli affitti a Pesaro: numerosi gli operatori presenti in Comune all’incontro informativo

Numerose le presenze, in particolare di operatori del settore immobiliare, all’incontro promosso da Confesercenti e Comune di Pesaro sul nuovo canone concordato per uso abitativo che entrerà in vigore in città dal 1 marzo in applicazione alle direttive del Decreto Interministeriale 16 gennaio 2017. Un risultato, frutto dell’accordo siglato tra i rappresentati dei sindacati dei proprietari e degli inquilini e depositato in Comune lo scorso 21 gennaio. Tale accordo permette di ottenere affitti ancora più calmierati rispetto al libero mercato con maggiori sgravi fiscali, come peraltro prassi già attiva nel Comune di Pesaro fin dalla promulgazione della legge 431/98.

L’incontro si è aperto con il saluto del sindaco Matteo Ricci che ha sottolineato l’importanza anche sociale di questo accordo, in grado di rappresentare un piccolo, ma importante aiuto per tante famiglie, oltre che un elemento di garanzia per i proprietari. Giorgio Bartolini, direttore provinciale di Confesercenti ha ribadito il valore economico-sociale della normativa, che garantisce, da una parte, agevolazioni fiscali per i proprietari e, dall’altra, la riduzione del peso degli affitti, sottolineando anche il lavoro svolto da Anama, la Federazione degli Agenti Immobiliari aderenti a Confesercenti

L’incontro è entrato nel vivo con l’intervento di Stefano Donini responsabile Sportello Casa del Comune di Pesaro che ha spiegato la genesi del progetto, nato da una sinergia tra pubblico e privato e da un lavoro condiviso di Comune ed organizzazioni sindacali. Donini ha poi chiarito la natura del canone concordato, uno strumento alternativo al canone libero, che punta a favorire affitti più contenuti, riducendo la tassazione locale e nazionale.

Con il supporto del presidente provinciale Anama Andrea Falconi, sono stati poi illustrati gli aspetti tecnici: la suddivisione in otto zone della città di Pesaro con determinati valori economici attribuibili agli appartamenti, il nuovo tipo di calcolo per determinare il valore del canone mensile attribuibile a ciascun immobile e  le tipologie di contratto previste dalla normativa.

Al termine dell’incontro sono state numerose le domande dei presenti, interessati ad approfondire alcuni aspetti dell’accordo. In tal senso, Anama Confesercenti e lo Sportello Casa del Comune restano a disposizione degli operatori per qualsiasi chiarimento.

CONFESERCENTI PESARO URBINO

Via Salvo D’Acquisto, 7 – 61121 PESARO

http://www.confesercentipu.itinfo@confesercentipu.itFacebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.