A Gradara la poesia è in scena con Dell’amore, della parola e di altri tormenti

VENERDÌ 15 FEBBRAIO A GRADARA PER TEATRI D’AUTORE

La poesia è in scena venerdì 15 febbraio al Teatro Comunale di Gradara per Teatri d’Autore, la stagione di prosa nei teatri storici della provincia di Pesaro e Urbino, organizzata da AMAT, con il sostegno della Regione Marche e dei Comuni della Rete.

Alle ore 21.15 l’appuntamento è con Dell’amore, della parola e di altri tormenti testi di Laura Corraducci, liberamente ispirati alla vita e alle poesie di Ted Hughes, Sylvia Plath, Raymond Carver, Tess Gallagher, Dino Campana, Sibilla Aleramo, con Laura Corraducci e Cristian Della Chiara (voci recitanti).

Ideato dalla poetessa Laura Corraducci, il recital ripercorre in modo poetico e narrativo le intense e tormentate storie d’amore di tre coppie di celebri poeti che, con il loro talento, hanno marcato in modo fortissimo la letteratura e la poesia del secolo scorso: l’inglese Ted Hughes e l’americana Sylvia Plath, il famoso autore di racconti americano Raymond Carver e la poetessa Tess Gallagher e, infine, uno dei più straordinari poeti italiani del Primo Novecento, Dino Campana e la bellissima Sibilla Aleramo. Il filo conduttore dello spettacolo è la Poesia declinata nella sua forma più elevata per raccontare il tormento, la tenerezza, la passione e la follia nelle opere e negli amori di questi grandi autori. Le parole e i versi dei poeti saranno accompagnati dalla suggestione delle immagini e della musica.

Informazioni e biglietti: 0721 3592515, 366 6305500 www.amatmarche.net, reteteatripu@amat.marche.it

Barbara Mancia

ufficio stampa

AMAT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.