Vis Pesaro calcio femminile-YFIT Macerata coppa

COPPA ITALIA RITORNO VIS PESARO-YFIT MACERATA 5-6 AI TIRI DI RIGORE

VIS PESARO CALCIO FEMMINILE: MAROCCINI, CATALUFFI, MARCUCCI, FERRI, SANTI (30′ VENTURINI), VENERANDI, CAPRIOTTI (7’ST ERRIGHI), LEE , CINTI (7’ST LIVI), VAGNINI, MARCHIONNI. A DISP. JIMENEZ, RADI, BELLUCCI, GAMBINI, ROMANINI. ALL. DANIELE ORAZI.

YFIT MACERATA: CASTELLANI, DI CATO, MONTECCHIA, TEDESCHI, BERNACCHINI, CRETI, FIORENTINI, GRELLONI (22’ST GUAZZARONI), CAPPONI, SMORLESI, ROMITI. A DISP. PIANGERELLI, ARMANDO,CRISPINI, COPPARO, TARULLI, TESEI, PANTANA. ALL.MARINA FIORENTINI.

RETI: 1-0 (40’ST LIVI).

Cuore, grinta e determinazione, ma si sa, il calcio non è una scienza esata, così anche sommando i tre addendi il risultato dell’equazione non è necessariamente la vittoria. Lo sa bene la Vis Pesaro Calcio Femminile che al Gino Vitali conquista dopo novanta minuti grazie alla rete di Livi, l’accesso alla roulette dei tiri di rigore, in virtu’ della sconfitta per 1-0 all’andata, ma non riesce a staccare il pass per la finale che va all’YFIT Macerata. Campo al limite dell’impraticabilita’, due squadre che percio’ non possono permettersi tecnicismi,ma, senza timore reverenziale, mostrano comunque le rispettive personalita’, buone prestazioni e un bello spettacolo. I primi minuti sono giri di lancette da dedicare a prendere le misure, è Vagnini ad aprire le danze al 6 minuto, pronta risposta al 10′ delle maceratesi che vengono frenate da Cataluffi. Ancora ospiti in avanti,, conclusione facile per Maroccini, mentre Marchionni calcia di poco a lato, Lee viene stoppata. Al 37′ prova Vagnini ma bacia la traversa, mentre le maceratesi trovano l’esterno della rete. Al 39′ Fiorentini d’esterno su punizione, interviene l’uno pesarese e si passa alla ripresa. Al 7’brivido per le locali. Al 10′ è Errighi ad avere sui piedi un’ottima chance, ma disturbata da Montecchia, calcia out. Ancora Vis Pesaro al 13′, diversi i tentativi, ma chiude bene la difesa ospite. Al 16′ errato disimpegno della retroguardia vissina, che genera un’ottima occasione per Capponi che non ne approfitta. Nuovamente Capponi al 18′ parabola che non inquadra la porta. Al 23′ rete annullata a Livi per fuorigioco millimetrico di Errighi che è pedina attiva nel corso dell’azione. Al 36′ flipper in area maceratese, Montecchia tocca in area con la mano la sfera, ma il direttore di gara non decreta il penalty. Maceratesi in agguato sul tramonto del match. Al 40′ le speranze delle biancorosse restano vive, è allora Livi a creare un lob che vale l’uno a zero. A scrivere i titoli di cosa è pero’ il Macerata, che si aggiudica il passaggio alla Finale di Coppa. Merito comunque alle vissine che hanno dimostrato di avere un’anima, dopo la flessione delle ultime gare. Ora testa al Campionato di Eccellenza, domenica 10 febbraio al Gino Vitali di Villa Fastiggi ore 14.30 le biancorosse ospiteranno il Gubbio.

 

VIS PESARO1898

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.