Ricci sblocca l’incompiuta degli Orti Giuli: “Finalmente si parte”

Approvata delibera per ripresa dei lavori e ultimazione della struttura incompleta. Il sindaco trova la strada: sarà investimento da 250mila euro

 

PESARO –  Matteo Ricci sblocca il dossier degli Orti Giuli. In mattinata la giunta approva la delibera per la ripresa dei lavori e l’ultimazione della struttura incompleta. Sull’empasse, che si trascina dal 2011, il sindaco si era già espresso in passato. Facendo intendere la volontà di mettere un punto fermo nel mandato. Per fare chiarezza: «La sistemazione dell’edificio è decisiva. Altrimenti resterà un’incompiuta e non potremo andare avanti. Ma noi vogliamo riqualificare l’area, riconsegnandola alla città». La vicenda è nota e parte dal passato. Ora il Comune trova la strada procedurale per uscire dallo stallo, dopo una serie di approfondimenti e tavoli tecnici. Il richiamo, nello specifico, è al testo unico sull’edilizia (Dpr 380/2001) che, sugli interventi realizzati come nel caso in questione, consente di dichiarare «l’esistenza di prevalenti interessi pubblici» per mantenere l’opera. Purché il tutto «non contrasti con rilevanti interessi urbanistici, ambientali o di rispetto dell’assetto idrogeologico». Per il Comune, l’interesse pubblico al mantenimento e al completamento della struttura, già oggetto di plurime valutazioni di consiglio e giunta, «resta più di allora. Anche perché, tra l’altro, l’area degli Orti Giuli assume una valenza strategica per la città». Le altre valutazioni compiute escludono contrasti rispetto alla seconda condizione. Così, con questa delibera, si andrà in consiglio comunale: «Oggi approviamo un passaggio fondamentale per porre fine all’incuria – sottolinea Ricci -. Investiremo 250mila euro, cifra individuata dalla studio di fattibilità definito dall’ufficio manutenzione». I lavori riguarderanno il completamento delle parti impiantistiche, le finiture interne e i servizi igienici, la sistemazione dell’area di accesso all’immobile, il ripristino del manto di copertura, la realizzazione dei parapetti. «Dopodiché – aggiunge il sindaco – una volta riqualificato l’edificio ed eliminato il degrado, vedremo cosa farci. Un’ipotesi è uno spazio per i giovani. In ogni caso partirà l’iter». Non solo: «Oltre a questo prevediamo interventi di sistemazione anche per la parte storica degli Orti Giuli. E siamo fiduciosi sul bando regionale a cui abbiamo partecipato per intercettare fondi (circa 600mila euro) da destinare alla ristrutturazione dell’Osservatorio Valerio», conclude Ricci.

(f.n.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.