Gabicce Gradara, il ds Magi: “Squadra in crescita sotto l’aspetto mentale. I giovani si stanno mettendo in buona luce”

Il Gabicce Gradara si è issato al quinto posto in solitudine dopo l’exploit di Corinaldo contro l’Olimpia Marzocca (0-1). E’ un buon momento per la squadra di Mirco Papini, in palla sotto il profilo tecnico oltre che fisico e la società sorride compiaciuta perché i programmi di inizio stagione – come spiega il direttore sportivo Gabriele Magi (nella foto con mister Papini e il presidente Marsili), al primo anno in questo ruolo dopo essere stato il responsabile degli allenatori dai Giovanissimi alla Juniores e ancor prima tecnico della Juniores regionale e giocatore – sono rispettati sia sotto il profilo dei risultati che negli obiettivi strategici del club.
Gabriele Magi, dalla partita di Corinaldo emergono indicazioni positive, tre punti a parte.
“La partita è stata equilibrata, su un campo in sintetico di ridotte dimensioni su cui era difficile esprimere una bel gioco; ci siamo adattati adeguandoci ad una sfida più fisica che tecnica. Sotto il profilo della mentalità, del carattere, la risposta è stata eccellente, la squadra è in crescita sotto questo aspetto. Sono contento per Vaierani, il fulcro del nostro centrocampo, protagonista di una ottima stagione. Ora ha anche realizzato la prima rete, un gol molto bello”.
Due trasferte e sei punti, quinto posto in classifica. Cambiano gli obiettivi del Gabicce Gradara?
“Il nostro obiettivo è raggiungere la salvezza il prima possibile e stiamo tenendo la rotta giusta. Una volta centrato il traguardo per il quale occorrono altri 20 punti, vedremo che cosa la stagione potrà regalarci in più”.
Un’altra nota lieta è la risposta dei giovani.
“Il nostro progetto a lungo termine prevede di portare più giocatori possibile cresciuti del nostro settore giovanile in prima squadra. Siamo sulla strada giusta. Il centrocampista Magi si sta mettendo in grande luce, l’esterno di difesa Bacchiocchi, arrivato quest’anno dal Real Metauro col diritto di riscatto, si è ritagliato uno spazio importante; Marcolini , Tardini e Tafuro sono ragazzi su cui si può contare e in continuo progresso. L’attaccante Marchetti, tornato di recente in rosa, sarà importante da qui in avanti nella rotazione delle punte. A questi vanno aggiunti il secondo portiere Alessandrini, Galaffi, Mboup; ora anche l’altro Juniores Pedini, arrivato pure lui dal Real Metauro e sul quale abbiamo un diritto di riscatto, si sta allenando con la prima squadra per affinare le sue qualità in maniera più efficace. Alcuni di questi ragazzi stanno riscuotendo l’interesse di club di serie superiore e anche professionistici e per noi è motivo di orgoglio. Lo staff tecnico anche sotto questo profilo sta lavorando in maniera proficua confermandosi di alto livello”.
La prossima partita è sabato in casa contro la Laurentina, squadra che lotta per la salvezza.
“Dopo la sconfitta col Barbara, originata da sette assenze di over, la squadra ha dato una risposta molto importante facendo seguito al match contro l’Ancona e ora non dobbiamo assolutamente adagiarci sugli allori: la Laurentina non deve diventare la classica buccia di banana su cui cadere e farsi male. Ci vorrà massima attenzione e concentrazione, e dobbiamo tenere presente il match di andata che abbiamo riacciuffato per i capelli rimontando due reti. Per certi versi, anche questa partita è una bella prova di maturità. E non vogliamo, non possiamo fallirla”.

 

A.S.D. Gabicce Gradara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.