“Sindaco, diamoci un taglio!”, Ricci da barbieri e parrucchieri per discutere della città

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il sindaco lancia il nuovo format: ascolto e confronto con la clientela tra spazzole e schiuma da barba

PESARO – «Continuiamo a innovare la partecipazione», dice Matteo Ricci, con il volto coperto dalla schiuma da barba. Con un nuovo video girato dal barbiere di fiducia nel centro storico (pubblicato in giornata su fb), il sindaco lancia l’ennesimo format. Spiegando: «Quando non c’erano i social, dal barbiere si andava per sentire il polso della piazza. Lo faccio tuttora con il mio, confrontandomi con lui e con la sua clientela. Cercando di capire come vanno le cose in città, cosa si dice di quello che stiamo facendo e cosa pensano i pesaresi di quello che dovremmo fare». Quindi: «Ho deciso di continuare ad innovare la partecipazione, chiedendo a parrucchieri e barbieri di invitarmi. Spero che in tanti accettino la proposta». Due i titoli delle iniziative, dai toni autoironici: «Sindaco che barba!», modulato per i barbieri. E «Sindaco, diamoci un taglio!», con riferimento ai parrucchieri. «Mi confronterò con loro, facendomi sistemare i pochi capelli purtroppo rimasti», la constatazione di Ricci. Che in parallelo andrà avanti con le «cene in famiglia» e i «bla bla sindaco» con gli studenti universitari.
(f.n.) 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.