Il barman Aldo Paolinelli presenta CANCHÀNCHARA

E una bevanda di origine rurale dei contadini guerrieri del popolo, tipica della città cubana Trinidad e risale alla metà del 1700. Inizialmente veniva preparata dentro tazze di terracotta e consumata anche calda, come rimedio ai malanni invernali, serviva a riscaldarsi durante le notti fredde.

Oggi, viene preparata e servita con ghiaccio ed è piacevolmente rinfrescante e abbastanza dolce.

PREPARAZIONE:

Versare 1 cucchiaio di miele e 6 cl di rum chiaro in un bicchiere, mescolare fino a sciogliere il miele, aggiungere succo di limone o lime fresco e acqua frizzante, quindi riempire di ghiaccio il bicchiere e umettare il bordo con la buccia dell’agrume, prima di lasciarlo cadere dentro come decorazione, servire con due cannucce.

Buon Divertimento

Potete gustarvi un Canchànchara allo Sherlock Holmes Pub di Pesaro

 

 

 

 

 

 

Aldo Paolinelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.