Il Paradiso perduto inaugura una serie di conferenze dedicate a personaggi della letteratura, arte, musica, cinema e politica

E’ la prima iniziativa culturale dell’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro, che segue come un ponte ideale la programmazione svoltasi nel 2018, tutta dedicata agli AMARCORD. Il titolo DAL PARADISO PERDUTO A 2001 ODISSEA NELLO SPAZIO. IL 2019 UN ANNO DA RICORDARE, a cura di Paolo Montanari e organizzata da Assonautica di Pesaro e Urbino e Associazione culturale Pelasgo968. Sarà un ciclo di sette incontri dedicati a personaggi della letteratura, arte, musica, cinema e politica, che all’anno 2019 sono collegati con delle celebrazioni. Si inizia venerdì 11 gennaio ore 17,30 nella Sala Rossa del Comune di Pesaro con IL PARADISO PERDUTO DI JOHN MILTON, introduzione critica di Paolo Montanari e letture dell’attore Franco Andruccioli. “La scelta di un capolavoro un pò dimenticato come IL PARADISO PERDUTO, del grande scrittore inglese del Seicento, John Milton, che fu anche poeta e teologo, ha un significato, ha sottolineato Paolo Montanari, non solo celebrativo, ma anche della grande attualità che il messaggio demoniaco di Milton ha sulle nuove generazioni legate a forme di rock satanico e a mode che spesso hanno trovato soprattutto nel cinema delle tendenze culturali precarie, come è precaria e spesso frammentaria la cultura contemporanea. Eppure IL PARADISO PERDUTO DI MILTON , ha avuto una profonda elaborazione non solo letteraria con i suoi 12 libri, ma essendo un poema, è arricchito dagli studi teologici di Milton, figlio della Riforma anglicana, in cui la presenza del Male è più significativa di quella del Bene. Franco Andruccioli ci introdurrà con dei prologhi ai canti più significativi dell’opera”.
Ingresso libero

IL CURATORE
PAOLO MONTANARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.