Una brutta Vuelle cede a Sassari (114-73)

Brutta sconfitta per la Vuelle sul campo del PalaSerradimigni di Sassari. Il match della 12^ giornata di campionato si chiude con la vittoria dei padroni di casa del Banco di Sardegna per 114-73, in una gara in cui la Vuelle non è scesa sul parquet con la giusta motivazione. I ragazzi di coach Galli ora sono chiamati al riscatto nell’ultima partita del 2018; domenica 30 dicembre alle 20:45 alla Vitrifrigo Arena arriverà la Openjobmetis Varese.

Pesaro scende in campo con Monaldi, Blackmon, McCree, Artis e Mockevicius. Coach Esposito manda in campo Smith, Bamforth, Pierre, Thomas e Cooley. I primi punti sono dei sardi, ma McCree e Blackmon firmano il pareggio a quota 6. Il Banco di Sardegna allunga e coach Galli chiama timeout a metà primo periodo sul 14-6 per i padroni di casa. Cooley è in serata e con due schiacciate e un canestro da sotto porta avanti i suoi. Il primo quarto si chiude sul 28-14 per il Banco di Sardegna.

L’inerzia della gara non cambia nel secondo periodo, con la Vuelle che si riporta a -11 con i liberi di Mockevicius e Artis, prima del nuovo allungo della formazione di coach Esposito. Dominic dalla lunetta realizza il -8, prima della tripla di Thomas per il momentaneo 43-30. Pierre e Magro portano le due squadre al riposo lungo sul 47-30.

Al rientro in campo il distacco tra le due squadre si mantiene ampio e il Banco di Sardegna raggiunge il massimo vantaggio prima con la tripla di Smith e poi con Bamforth e la bomba firmata da Spissu (70-40). La tripla di Monaldi chiude il terzo periodo che vede i padroni di casa avanti 80-46.

L’ultimo quarto vede il nuovo allungo di Sassari grazie alla nuova tripla firmata da Spissu; da sotto Polonara realizza il nuovo massimo vantaggio (98-50), prima di un break a opera di Blackmon e McCree che rende meno pesante il passivo. Smith, Gentile e Artis mettono a segno gli ultimi canestri del match che si chiude sul 114-73 in favore del Banco di Sardegna.

Il coach della Vuelle Massimo Galli in sala stampa commenta il match: “Abbiamo fatto una bruttissima partita, siamo scesi in campo con un bruttissimo atteggiamento, senza la minima resistenza nei confronti di Sassari. Negli ultimi 15 giorni le sconfitte hanno minato la nostra fiducia e io ne sono il responsabile. La sconfitta ci sta, ma è inaccettabile per come è arrivata. Se la squadra scende in campo senza intensità e senza orgoglio poi diventa difficile competere. Quello che stiamo facendo non va bene e dovremo cambiare qualcosa”, ha detto.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – VL PESARO 114-73 (28-14; 47-30; 80-46)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 13, Chessa ne, Smith 18, Bamforth 11, Devecchi 3, Magro 2, Pierre 14, Gentile 11, Thomas 16, Polonara 11, Diop, Cooley 15 ALL. Esposito

VL PESARO: Blackmon 15, McCree 16, Artis 18, Murray 11, Conti, Giunta ne, Tognacci ne, Ancellotti, Monaldi 3, Shashkov ne, Zanotti, Mockevicius 10 ALL. Galli

 

Ufficio Stampa VL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.