Una stanca VL lascia il passo a Trento (65-77)

La Dolomiti Energia Trento passa alla Vitrifrigo Arena nel match valido per l’11^ giornata di serie A. Finisce 65-77 per gli ospiti, con la Vuelle che rimane in partita per tre quarti prima di bloccarsi nell’ultimo periodo facendo fatica in fase offensiva. I biancorossi restano a quota 8 punti in classifica e ora sono attesi dalla trasferta di Sassari nel giorno di Santo Stefano.

Coach Galli si affida a Blackmon, Artis, McCree, Murray e Mockevicius. La Dolomiti Energia risponde con Forray, Gomes, Hogue, Marble e Craft.

La Vuelle parte forte con Artis, Blackmon e McCree; Trento risponde con Marble e Forray; al 3’ i biancorossi sono avanti 8-4. Il match è combattuto e Craft segna il -2 ospite a 5’ dalla fine del primo quarto. A 2’34” dalla prima sirena Mockevicius lascia il campo per Zanotti. Blackmon mette a segno la bomba del 20-15 a 1’40” dalla fine del primo quarto, con Monaldi che allunga dalla lunetta per il +7 Vuelle. La Vitrifrigo Arena si accende con la schiacciata in ripartenza veloce di McCree, poi Zanotti difende in modo ottimo sull’attacco ospite: la palla arriva a Monaldi che prova a centrare la tripla, ma senza fortuna. Il primo quarto si chiude sul 24-16 in favore della Vuelle.

Il secondo periodo inizia con la tripla di Mian che vale il -5 per gli ospiti. Monaldi è in serata e realizza il canestro subendo il fallo di Flaccadori. Al 12’ la Vuelle è in vantaggio per 26-19, Zanotti e Monaldi escono dal parquet tra gli applausi. Entra in campo l’ex del match, il giovane biancorosso Luca Conti. La bomba di Mian accorcia ancora le distanze (28-26 Vuelle), Craft pareggia e coach Galli chiama il primo timeout della serata a 6’37” dall’intervallo. Due triple di Mian portano in vantaggio della Dolomiti Energia al 14’ (28-31). Torna in campo Monaldi per Conti, Jovanovic e Marble allungano a +9 e coach Galli chiama un nuovo timeout a 3’59” dalla fine del secondo quarto. Blackmon è già a quota 3 falli e Mockevicius commette il secondo personale al 16’. Murray accorcia da sotto, McCree infila la bomba dai 7 metri, con la Vitrifrigo Arena che si accende per il secondo fallo fischiato a Murray. Coach Buscaglia chiama timeout a 1’46” dalla pausa lunga con il tabellone sul 35-39. Craft segna il +6 appoggiando di tabella, la Vuelle fatica in attacco e Hogue realizza il +8 trentino. Murray viene stoppato, l’ultimo possesso del primo tempo è di Marble che sbaglia da 3. All’intervallo la Dolomiti Energia è avanti 35-43, con Mian miglior realizzatore del match con 13 punti.

Il secondo tempo parte con un break di 4-0 firmato Vuelle. Mockevicius realizza e subisce fallo. Sbaglia l’aggiuntivo ma cattura il rimbalzo e realizza altri due punti tra gli applausi del pubblico per il -4 (43-47). Trento è in bonus, Egidijus dalla lunetta fa 1/2 (44-47). La terna arbitrale fischia il terzo fallo a Mockevicius tra le polemiche. McCree piazza la bomba del -5 Vuelle, ma Gomes replica subito dopo dall’arco (48-54). Mockevicius e Murray escono tra gli applausi, torna in campo Monaldi a 2’20” dalla terza sirena. Artis realizza per il -4, Ancellotti da sotto non è fortunato e in difesa commette il suo terzo fallo a 56 secondi dalla fine del quarto. La tripla di Blackmon riporta la Vuelle a contatto; si va agli ultimi 10 minuti con i ragazzi di coach Galli che devono recuperare 5 punti di svantaggio (53-58).

Il quarto conclusivo vede la Vuelle in difficoltà in fase offensiva, mentre la Dolomiti Energia allunga. Pascolo, Hogue e Marble realizzano, mentre i ragazzi di coach Galli accusano la stanchezza e non riescono a incidere. Craft segna il 59-68 al 36’, Zanotti accorcia per il -7, ma poi è ancora il numero 13 ospite ad allungare ancora (61-70). A 2’03” dalla fine Blackmon commette un fallo antisportivo. Per James è il quarto personale, poi Marble realizza da sotto per il 61-72. La Vuelle non riesce più a segnare. Gomes piazza la schiacciata che chiude il match a un minuto dalla fine (61-75). I canestri finali di McCree e Blackmon servono per rendere meno pesante il gap. Il match si chiude sul 65-77. La Vuelle scenderà di nuovo in campo tra tre giorni nella trasferta di Sassari per la 12^ giornata di campionato.

Il coach della Vuelle Massimo Galli a fine gara in sala stampa commenta il match: “Abbiamo fatto una partita sotto tono, dopo un buon inizio Trento ci ha messo in difficoltà con la sua fisicità. Non abbiamo più trovato le nostre soluzioni e siamo andati in difficoltà. Abbiamo fatto un passo indietro rispetto al match di Avellino, purtroppo non abbiamo dato quello che volevamo. Mercoledì saremo a Sassari, da domani torniamo in palestra. La stanchezza dovuta all’intensità difensiva di Trento ci ha messo in difficoltà e non siamo stati lucidi, specie nel finale. Abbiamo perso troppe palle, stasera siamo stati frettolosi; siamo tornati indietro e andranno analizzati i motivi. Dobbiamo ripartire, non abbiamo molto tempo perché il calendario è fitto. I ragazzi sono un po’ sfiduciati, dobbiamo ritrovare entusiasmo”, ha detto il coach.

VL PESARO – DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 65-77 (24-16; 35-43; 53-58)

VL PESARO : Blackmon 17, McCree 17, Artis 3, Murray 6, Conti, Bonci ne, Ancellotti, Alessandrini ne, Monaldi 5, Shashkov ne, Zanotti 2, Mockevicius 15 ALL. Galli

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO : Marble 14, Pascolo 10, Mian 13, Forray 4, Flaccadori 2, Craft 15, Mezzanotte ne, Gomes 8, Hogue 9, Lechtaler ne, Jovanovic 2 ALL. Buscaglia

Arbitri : Lanzarini, Attard, Giovannetti

Spett.: 4278

 

Ufficio Stampa VL

Ph. LucaToni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.