La Vuelle dilaga contro Trieste (103-77)

Nettissima vittoria per la Vuelle sul parquet dell’Adriatic Arena contro l’Alma Trieste. Finisce 103-77, ma oltre a vincere, i biancorossi convincono offrendo un’ottima prestazione di tutta la squadra.

La Vuelle inizia il match con Artis, McCree, Murray, Blackmon e Mockevicius, L’Alma risponde con Strautins, gli ex Cavaliero e Wright, Mosley e Peric.

I primi due punti sono dei giuliani grazie a Mosley, mentre la Vuelle si riporta in parità grazie a una bella penetrazione di McCree. Strautins firma la tripla del +5 ospite al 3’. I pesaresi faticano in attacco, Strautins mette a segno il 6-13 a 5’20” dalla prima sirena. Murray riporta a contatto le due squadre (10-13), McCree piazza la schiacciata che scalda il pubblico, ma Peric dall’arco è implacabile (12-18). Coach Galli chiama il primo timeout della serata a 2’44” dalla fine del primo quarto; McCree è in serata e piazza una bella tripla prima del canestro in sospensione di Blackmon che vale il nuovo -2 (19-21). Erik firma il pareggio. Nella Vuelle entra in campo Monaldi che subisce fallo e dalla lunetta fa l’1/2 che vale il vantaggio pesarese dopo 10 minuti (22-21).

Capitan Ancellotti dalla lunetta mette entrambi i liberi e firma il 24-21 di inizio secondo quarto. Fernandez realizza la tripla del 24-24, Monaldi è ottimo in difesa a subire fallo da Strautins. Coach Galli manda in campo il giovane Shashkov per un applauditissimo McCree, Artis accende l’Adriatic Arena, poi è Mockevicius a costringere coach Dalmasson al timeout a 6’02” dall’intervallo con la Vuelle in vantaggio 31-26. L’Alma manda in campo un ex, Cavaliero, per l’altro ex, Wright. Blackmon porta Pesaro a +4, prima della tripla di Cavaliero (36-35). Shashkov al 18’ piazza la bomba dai 7 metri che infiamma il pubblico di Pesaro (41-35). L’Alma è in difficoltà e i ragazzi di coach Galli ne approfittano con Mockevicius e Murray (44-35). Il primo tempo si chiude con la Vuelle in vantaggio 46-37.

La Vuelle torna in campo con Murray, Blackmon, Mockevicius, Artis e McCree. Il terzo periodo si apre con la tripla di Fernandez e il +8 firmato McCree. Artis porta il vantaggio in doppia cifra dai 6.75 (53-42). Blackmon firma il +14 al 26’ con una bella bomba, Murray commette il suo terzo fallo e coach Galli manda in campo Shashkov al suo posto. Blackmon è eccezionale nel rubare palla a Fernandez e a conquistarsi un gioco da 3 punti che al 28’ vale il 67-49. Ancellotti è protagonista di una grande schiacciata che esalta il pubblico, poi ci pensa Shashkov ad imitarlo per il 71-52. Il terzo quarto si chiude sul 71-53 in favore dei biancorossi di casa.

L’ultimo quarto inizia con il canestro di Blackmon che porta il vantaggio a 20 punti (73-53), poi però l’Alma firma un break di 6-0 che costringe coach Galli al timeout a 7’48” dalla fine del match sul 73-59. Artis torna in campo al posto di Blackmon e dalla linea dei tiri liberi Dominic fa 2/2 (75-61), prima di commettere il suo terzo fallo e della tripla di Strautins (75-64). McCree è incontenibile e realizza il suo 21° punto. Mockevicius firma il massimo vantaggio di serata (89-66 a 4’ dalla fine), con coach Galli che chiama timeout dopo la tripla di Fernandez. Al rientro in campo Blackmon firma la bomba del 92-71, seguito da McCree. James lascia il campo tra gli applausi per lasciare spazio a Conti. Artis mette a segno la bomba del 100-75, con Dominic e McCree a lasciare il campo per i giovani Morgillo e Giunta che al suo esordio in carriera con la maglia della Vuelle realizza il tiro libero che vale anche l’ultimo punto del match. Finisce 103-77, la Vuelle sale a quota 4 punti in classifica e ora è attesa dalla trasferta di lunedì prossimo, 19 novembre, sul campo della Red October Cantù. Tra i biancorossi spiccano le ottime prestazioni di McCree, autore di 30 punti, 6 rimbalzi e con 33 di valutazione e Blackmon che ne mette a segno 21.

L’MVP di serata Erik McCree in sala stampa commenta la netta vittoria ottenuta dalla Vuelle contro l’Alma Trieste: “Stiamo crescendo molto, nelle ultime 5 partite non ho giocato come penso di poter essere in grado di fare, dovevo reagire e far vedere ciò di cui sono capace. Eravamo arrabbiati per la sconfitta di Brescia, non vedevo l’ora di tornare qui per vincere davanti ai nostri fantastici tifosi”, ha detto McCree.

Il vicecoach Paolo Calbini analizza la vittoria dei biancorossi: “Siamo stati bravi a fare quello che volevamo, pressando a tutto campo, riuscendo a correre e giocare come ci eravamo prefissati. Stasera abbiamo avuto il giusto atteggiamento, a partire dall’intensità difensiva. La squadra sta bene, stiamo trovando i giusti meccanismi”, ha detto.

VL PESARO – ALMA TRIESTE 103-77 (22-21; 46-37; 71-53)

VL PESARO : Blackmon 21, McCree 30, Artis 19, Murray 5, Conti 2, Giunta 1, Ancellotti 4, Morgillo, Monaldi 1, Shashkov 8, Zanotti, Mockevicius 12 ALL. Galli

ALMA TRIESTE : Peric 9, Coronica, Fernandez 17, Schina, Wright 15, Strautins 10, Silins, De Angeli ne, Cavaliero 5, Knox 12, Mosley 9, Cittadini ne ALL. Dalmasson

Arbitri : Biggi, Boninsegna, Bongiorni

Spett. : 3869

 

Ufficio Stampa VL

Ph. LucaToni

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...