Esordio casalingo per la cadetta contro Fabriano

Ferma la serie A, domenica i tifosi della Paspa Pesaro potranno vedere in azione per la prima volta la seniores che partecipa al campionato di C2. La squadra guidata dal tecnico Moreno Tinti alle 14.30 al Toti Patrignani affronterà il Fabriano, in uno storico primo incontro fra le due società.
La squadra cadetta della Pesaro Rugby sin qui ha giocato solo due gare in trasferta, una a Gubbio ed una a Urbino, ottenendo una sconfitta ed una vittoria. La partita contro Fabriano sarà importante per dare continuità di risultati in un girone a quattro al termine del quale le prime due accederanno ad un ulteriore girone per centrare i playoff per salire in C1.
Una squadra cadetta che conta ben 39 giocatori che all’occorrenza potranno essere impiegati anche in serie A. “Si è già visto quanto sia stata importante la cadetta, visto l’utilizzo di Tarini in serie A – spiega il presidente Simone Mattioli – Ma il primo motivo per cui abbiamo voluto creare questa seconda squadra seniores è stato per dare la possibilità a tutti coloro che hanno fatto le giovanili di continuare a giocare a rugby anche se non ancora pronti per la serie A. Un bacino naturale che ha accolto quanti quest’anno sono passati dall’under 18 e che comunque puntano alla massima serie, ma anche per i tanti giocatori che avevano appeso le scarpe al chiodo e che invece sono tornatia recitare un ruolo da protagonisti in campo. Senza contare che si è avvicinato al rugby anche qualche nuovo ragazzo che in serie A non avrebbe mai potuto iniziare a giocare”. Quale l’obiettivo quindi per questa squadra? “Innanzi tutto fare gruppo, divertirsi e diventare davvero una squadra e per questo sono importanti l’allenatore e il team manager Daniele Casoli. Poi si vedrà che risultati verranno, ma questo lo dirà il campo e la voglia dei ragazzi di crescere. Credo ci siano grandi margini di crescita”.
Paspa Pesaro Rugby 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...