Paspa Pesaro domenica in casa contro Benevento per cercare il poker di vittorie

Uno scontro fra mischie. E’ così che si presenta la sfida Paspa Pesaro e IVPC Benevento che si terrà domenica 4 novembre alle 14.30 al Toti Patrignani di Pesaro. La seconda sfida stagionale casalinga vedrà arrivare a Pesaro una squadra che da anni fa della mischia il suo punto di forza. “Immagino sarà una partita durissima per i primi otto uomini – commenta Danilo Maccan, pilone riminese che dopo due anni a Faenza ha scelto di tornare a Pesaro – Anche la nostra mischia ha però dimostrato sin qui di essere di valore e credo potremo dire la nostra”.
Una mischia quella pesarese che sta facendo decisamente bene. Te lo aspettavi? “Assolutamente no. La mischia chiusa prima dell’inizio di ogni campionato è sempre un’incognita e per noi lo era ancora di più considerato che io a 26 anni sono il più vecchio della prima linea dopo Galdelli, classe ’83. Invece tutti questi giovani hanno reagito davvero nel modo giusto al confronto con la serie A. Tanto di cappello quindi ai miei compagni”.
Danilo ha scelto in estate di tornare a Pesaro dopo la prima storia promozione in A di due anni fa e l’immediato addio per andare a giocare in C: “Mi ricordo ancora quella promozione e il pensiero fisso di come comunicare la mia scelta di non disputare la serie A con Pesaro. Era una scelta che in cuor mio avevo già preso prima del salto di categoria e non potevo tornare indietro. Però in questi due anni a Faenza ho capito che il rugby di livello mi mancava. Forse mi hanno stuzzicato anche i tanti compagni e avversari che mi hanno detto che non valevo più la serie A. Oggi sono contentissimo di essere tornato e ringrazio Jacopo (Terenzi, il preparatore) e Nicola (Mazzucato, il tecnico) perché è davvero bello venire ad affrontare gli allenamenti. Inoltre ci sono sempre i tifosi al campo che ti danno quella voglia in più di far bene”.
Una vittoria domenica significherebbe un poker in avvio di campionato e anche un possibile secondo posto in classifica visto lo scontro al vertice fra Alghero e Capitolina: “Non credevo di certo in una partenza così buona, ma siamo una squadra che ha carattere. Nessuno si tira indietro e anche domenica sarà così”.
Intanto domenica al campo ci sarà la simpatica iniziativa del Movember a sosetgno della ricerca sul cancro alla prostata. Tutti gli uomini che lo vorranno potranno farsi curare barba e baffi dal barbiere Lorenzo Bernardini. Tutte le offerte raccolte saranno devolute alla ricerca.
Matteo Diotalevi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...