La riserva indiana

Non ci pare una bella idea quella del Sindaco di trasformare il San Bartolo in una riserva indiana.

L’ipotesi di introdurre un pedaggio per l’accesso alla strada panoramica e ai borghi del San Bartolo ci sembra, infatti, proprio una follia amministrativa e turistica.

Il San Bartolo rappresenta una delle eccellenze del nostro territorio ed è bene, quindi, che possa essere frequentato liberamente da tutti.

Senza alzare inutili polveroni è importante, invece, che il Comune si preoccupi di garantire la messa in sicurezza dell’area rispetto al rischio incendi, la puntuale manutenzione del verde e il miglioramento dell’asfaltatura stradale.

 

Roberto Cassiani x Osservatorio Pesarese Permanente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...