Anagrafe, costituito un gruppo di lavoro intergenerazionale

Martedì 23 ottobre/L’affidamento questa mattinaottobre

 

Questa mattina, alla presenza dell’assessore Mila Della Dora, il dirigente Gianni Galdenzi ha affidato a quattro ex dipendenti dei Servizi Demografici di Pesaro, di comprovata esperienza e consolidata professionalità, l’incarico di supporto e collaborazione ai colleghi dell’Ufficio Anagrafe nell’intensa attività propedeutica al subentro del Comune di Pesaro all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

“Siamo qui per dirvi grazie. Non capita tutti i giorni che dipendenti andati in pensione diano la propria disponibilità a tornare a lavorare, gratuitamente, in un ente pubblico – ha detto l’assessore Mila Della Dora -. Questo vuol dire che facevate il vostro lavoro con grande attaccamento e passione. La cosa non può che farci piacere, siete un esempio sia nel pubblico che nel privato”.

L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) è una banca dati conservata al Ministero dell’Interno, nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi di tutti gli 8.000 Comuni italiani che, per il Comune di Pesaro, sarà il 30 novembre.

Tanti i benefici a seguito del subentro sia nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni che per i cittadini i quali potranno richiedere in ogni momento, già dai primi giorni di dicembre, la stampa dei certificati da altri Comuni e, a breve, stampare i propri certificati on line.

Gli ex dipendenti comunali che riprenderanno “servizio” al fianco dei colleghi dell’anagrafe hanno già ricoperto incarichi strategici nei Servizi Demografici. Sono: Bruna Rosati, già responsabile dell’ufficio Anagrafe; Daniela Mantini, già responsabile dell’ufficio di Stato Civile; Ornella Pietrucci, referente dello sportello anagrafico; Gianfranco Badioli, informatico referente dei Servizi Demografici.

Un qualificato gruppo di lavoro intergenerazionale, quindi, che vigilerà sulla bontà dei dati anagrafici conservati sia nei registri della Popolazione Residente, che consta quasi 95.000 abitanti tra cittadini italiani, comunitari, e stranieri residenti, che nei registri degli Italiani Residenti all’Estero, che conta più di 4.200 iscritti.

L’incarico, che avrà una durata di sole cinque settimane, è affidato a titolo gratuito su base volontaria degli stessi interessati a dimostrazione, ancora una volta, della dedizione e passione dimostrate per il lavoro svolto a servizio della cittadinanza.

 

Comune di Pesaro

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...