Controlli straordinari delle Forze dell’Ordine a Urbino

Prosegue l’attività di monitoraggio delle serate urbinati da parte delle Forze dell’Ordine, con una particolare attenzione alla “movida” nelle strade e nei locali del centro storico di Urbino.

In tale contesto, in occasione della Festa della Matricola, personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale ha effettuato un servizio congiunto di ordine pubblico nella tarda serata di giovedì 18 ottobre scorso, vigilando Piazza della Repubblica, ove era in atto uno spettacolo e le vie del centro storico interessate, come solitamente avviene in tali circostanze, dalla presenza di centinaia di giovani, molti dei quali provenienti da fuori Provincia.

Grande attenzione, oltre agli aspetti di ordine e sicurezza pubblica, è stata rivolta dalle Forze di Polizia al rispetto delle ordinanze comunali, in particolare per ciò che riguarda il consumo di sostanze alcoliche, gli intrattenimenti e la musica nei locali e la guida sotto l’effetto dell’alcool.

Nel corso del servizio sono state controllate complessivamente 55 persone, 20 veicoli e 3 esercizi pubblici; sono state contestate nr. 9 violazioni previste dall’art. 34 bis del Regolamento di Polizia Urbana (divieto di consumo di sostanze alcoliche).  Ritirate dalla Polizia Stradale ben 5 patenti per guida in stato di ebbrezza alcolica. A tale riguardo sono stati fatti affiggere all’interno dei locali avvisi relativi agli obblighi previsti dal regolamento comunale in tema di consumo di bevande alcoliche. A tale riguardo si evidenzia come i controlli effettuati anche nei periodi precedenti abbiano evidenziato una generica tendenza all’abuso di alcolici soprattutto da parte di giovani. Infine la Polizia Municipale ha proceduto al controllo di un esercizio commerciale con annessa area scoperta, ove un D.J. il quale con impianto stereo e due casse poste fuori dal locale emetteva musica ad alto volume. Al titolare, che dichiarava di non aver richiesto autorizzazione in deroga per le attività musicali all’aperto, veniva contestato l’art. 24 del regolamento di Polizia Urbana.

I controlli continueranno nelle prossime settimane.

Questura di Pesaro e Urbino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...