Paspa Pesaro domenica a Firenze. Capitan Villorsa: “Non abbiamo nulla in meno dei nostri avversari”

Prima trasferta di serie A per la Paspa Pesaro. Domenica alle 15.30 sarà di scena a Firenze contro la Toscana Aeroporti I Medicei in una sfida che ha il fresco sapore del salto di categoria. I toscani infatti lo scorso anno erano stati l’altra compagine impegnata assieme a Pesaro nel campionato di serie B ad esser promossa in A. Oltre a questo fu l’unica squadra a battere la compagine giallorossa e questo avvenne proprio a Firenze. “Avremo subito l’occasione per rifarci della brutta prestazione dell’anno scorso- racconta il capitano giallorosso Carlo Villarosa – Non potremo scendere in campo con quell’atteggiamento remissivo da chi teme la squadra avversaria. Non abbiamo nulla in meno dei nostri avversari”.
Grande euforia a Pesaro dopo la vittoria all’esordio stagionale. La squadra è riuscita a restare concentrata nella preparazione alla partita? “Ammetto che c’è un bell’entusiasmo e che la vittoria ha contribuito ad aumentarlo. Mi aspettavo un esordio diverso da quello di due anni fa, quando perdemmo di brutto a Benevento, ed ero fiducioso rispetto la squadra, ma ammetto anche che partire sotto 10-0 non è stato facile. Però siamo stati bravi a risollevare la testa e la coesione del gruppo ha fatto il resto. In settimana però abbiamo rivisto la partita e abbiamo capito e preso coscienza che abbiamo ancora molto da lavorare”.
Su che cosa migliorare da questa domenica? “Dobbiamo crescere ancora in difesa, guardando al ripiazzamento difensivo e soprattutto alla salita difensiva. Inoltre in attacco dobbiamo crescere nel possesso, senza aver fretta di ridare palla ai nostri avversari”.
La Paspa continua però ad avere problemi in mediana visto che dopo l’infortunio a Cardellini, domenica è arrivato quello a Fulvi Ugolini: “Purtroppo Matteo si è rotto il malleolo e a lui va il nostro in bocca al lupo. Per il resto però, ad eccezione di Soavi, la squadra dovrebbe essere al completo e abbiamo tutti una gran voglia di fare bene”.
A cosa fare attenzione quindi contro Firenze che arriva da una sconfitta a Roma contro la Capitolina? “A non fare errori che in un campionato che sembra molto equilibrato come questo si pagano sempre molto caro. Inoltre dovremo limitare i falli e adattarci all’arbitraggio”.
Paspa Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...