Coppa Divisione, l’Italservice passa al terzo turno

E’ bastato spingere un po’ sull’acceleratore all’Italservice per superare anche il secondo turno di Coppa Divisione. Ancora un’avversaria veneta eliminata, la Fenice Venezia, dopo il Mestre. Ma c’è voluto un po’ per sbloccare la gara, iniziata con due legni colpiti. Quindi Mateus, dopo aver sfiorato il gol, è riuscito a rompere l’equilibrio al 7′, mentre una doppietta di Taborda (un gol per tempo) ha consolidato il risultato. Concesso il gol della bandiera nel finale a Tenderini, dopo che Fortini aveva colpito il terzo palo di serata. Il massimo col minimo sforzo, avendo anche potuto concedere una serata di riposo a Borruto, eroe di serata contro la Meta Catania, ma colpito duro ad un fianco. C’è tutto il tempo di recuperare l’asso argentino, comunque, visto che a Napoli si giocherà lunedì sera in posticipo (ore 20,30) su richiesta dei partenopei, accettata dal club del presidente Pizza.

Il tabellino

Venezia 1

Pesaro 3

FENICE VENEZIA: Andretta, Bertuletti, Marton, Azzalin, Giommoni, Caregnato, Manoli, Pace, Cavaglia, Tenderini, Nalesso, Molin. All. Pagana.

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Del Grosso, Tonidandel, Caputo, Fortini, Salas, Honorio, Taborda, Polidori, Mateus, Marcelinho, Micoli. All. Colini.

Reti: Mateus al 7’ (P), Taborda (P) al 16’ e 22’, Tenderini (V) al 34’.

Ammoniti: Cavaglia.

Spettatori: 200.

 

Italservice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...