CIMP a caccia di Talenti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rossini International a Tashkent

Alla premiazione presente l’Ambasciatore Italiano Andrea Bertozzi
Il CIMP il 5 ottobre scorso è sbarcato alla Scuola dell’Arte e dei Talenti di Tashkent, dove ha tenuto la seconda sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2019, dedicata alla nuova generazione di musicisti, dopo le audizioni italiane di settembre all’interno del Contest “Open Audition” organizzato da Festival&Contest.
Istituito nel 2004, il Concorso “Città di Pesaro” in questi anni è divenuto un palcoscenico di risonanza internazionale, premiando tanti giovani talenti da tutto il mondo, segnandone precocemente l’avvio di carriera. La nuova edizione del Premio, con audizioni in Italia, Uzbekistan, Russia, Finlandia e Cina culminerà nella finale a Pesaro. La manifestazione diretta da Francesca Matacena si snoda tra il 13 e il 16 maggio 2019. in sette sezioni di Concorso guidate da preminenti artisti della scena internazionale,con diversi eventi artistici collaterali.
Le audizioni si sono svolte sotto l’egida dell’Accademia di Stato dell’Arte Akmal Nur della Repubblica dell’Uzbekistan, in occasione dell’Apertura della Biennale. Una giuria composta daimportanti musicisti uzbeki tra i quali Sardor Nigmatov ha selezionato 3 finalisti a cui sono stati attribuiti premi in denaro a sostegno della partecipazione alla finale a Pesaro. Contemporaneamente al CIMP si è svolto il Concorso delle Arti figurative, organizzato da Aida Abdullaeva per Progetto Angeli intitolato “La Bella Italia” che ha visto la partecipazione di più di 50 giovani artisti con opere pittoriche, grafiche e scultoree ispirate alla bellezza del paese. In Premio al vincitore è stata consegnata una bicicletta con l’intento di sviluppare una rete sempre più forte di amicizia tra Pesaro e Tashkent e anche dal versante turistico e dello svago legata al brand Pesaro Città della bicicletta”.
Francesca Matacena e Aida Abdullaeva hanno inoltre incontrato i maggiori istituti di alta formazione e perfezionamento musicale e artistico. Il CIMP è infatti stato invitato a sviluppare la rete di collaborazioni e di scambi internazionali con la Repubblica dell’Uzbekistan. Il primo gruppo di artisti Uzbeki sarà a Pesaro a fine novembre in concomitanza della visita ufficiale dell’Ambasciatore dell’Uzbekistan.
Francesca Matacena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...