Si chiude in bellezza la XV edizione di HANGARTFEST

Ancora spettacoli e incontri per l’ultimo weekend del Festival di danza contemporanea che si svolge a Pesaro

 

Sei prime nazionali e un successo di pubblico al di sopra di ogni più rosea aspettativa hanno segnato 5 settimane di eventi nel centro storico della città

Dopo 5 settimane e 28 eventi, tra cui 20 spettacoli (gli ultimi tre in programma da venerdì a domenica prossimi), che hanno compreso 6 debutti nazionali tra cui 2 prime assolute, cala il sipario su Hangartfest. È ancora presto per stilare un bilancio significativo ma non vi è dubbio che questa XV edizione, che ha visto in scena anche 4 incontri con gli artisti, 3 laboratori e una rassegna video, per un totale di 140 artisti coinvolti provenienti da 6 nazioni diverse: Italia, Germania, Belgio, Svizzera, Turchia e Israele, sarà annoverata tra quelle più riuscite, con una presenza di pubblico ed un consenso critico senza precedenti. Anche quest’anno il centro storico è diventato per oltre un mese lo scenario privilegiato della danza contemporanea, poiché hanno fatto da sfondo alla manifestazione il Teatro Sperimentale, la Chiesa della Maddalena, la Chiesa dell’Annunziata, lo Scalone Vanvitelliano, la Corte di Palazzo Mazzolari-Mosca e Piazza Mosca.

L’ultimo weekend della XV Edizione di Hangartfest, festival di danza contemporanea, sostenuto dal MIBAC, dalla Regione Marche e dal Comune di Pesaro e inserito nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, si apre con RITUAL QUINTET_01, venerdì 5 ottobre alle ore 21:00 presso la Chiesa della Maddalena. Lo spettacolo, presentato dalla Compagnia Menhir sulle coreografie di Giulio De Leo, vede in scena cinque danzatori e indaga sulla cultura della trance a partire dal Tarantismo. Il lavoro si esercita sulla ripetizione, lo scuotimento, il tremore e la vibrazione con la complicità della musica percussiva di Pino Basile, artista spesso legato alla danza e al circo contemporaneo. Ingresso € 10 intero, 7 ridotto.

A seguire, dopo lo spettacolo, torna L’INCONTRO CON L’ARTISTA, un’opportunità per il pubblico di rintracciare le motivazioni e le modalità creative che sottendono l’opera. Carmelo Zapparrata, giornalista e critico di danza per la rivista Danza&Danza, intervisterà il coreografo Giulio De Leo. L’appuntamento rientra nel progetto EXPLORER, un programma di sensibilizzazione alle arti performative che ha lo scopo di accompagnare lo spettatore nella fruizione attiva della danza contemporanea, fornendo strumenti di lettura critica.

Sarà sempre la Compagnia Menhir a presentare sabato 6 alle ore 21.00 alla Chiesa della Maddalena un altro lavoro di Giulio De Leo, dal titolo TRILOGIA. Lo spettacolo è una riflessione politica e sociale che si ispira a tre opere di William Shakespeare: Romeo e Giulietta, La Tempesta e Macbeth. La coreografia, dal carattere estetico e teatrale, suggerisce l’apertura verso il corpo come terreno universale di confronto per la formazione di una società danzate.

Ingresso € 10 intero, 7 ridotto.

A chiudere le danze sarà la PIATTAFORMA YOUNG UP!, una vetrina promossa da Hangartfest e destinata a giovani danzatori under 20 interessati a sperimentare la propria creatività, mettendosi in gioco come “aspiranti coreografi”. Obiettivo del Festival è quello di individuare talenti da sostenere in futuro, offrendo risorse e residenze creative in un contesto professionale protetto. Domenica 7 ottobre alle ore 18.00 presso la Chiesa della Maddalena i giovani performer provenienti dalle Marche e da altre regioni italiane avranno l’opportunità di presentare i propri lavori al pubblico del Festival. Ingresso: € 5 unico

Maggiori informazioni sul sito del Festival: http://www.hangartfest.it

 

HANGARTFEST

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...