Si conclude la mostra “I castelli della memoria” di Mario Logli

Domenica 30 settembre si conclude la mostra monografica “I castelli della memoria” del maestro Mario Logli, promossa e finanziata dalla Pro Loco di Candelara e dall’Associazione culturale la Stele di Novilara. La mostra presenta quadri completamente inediti, pensati ed ideati dal maestro Logli per questa occasione, è ospitata nelle due sedi della Sala del Capitano di Candelara e nel Museo delle Colline di Novilara. Ha riscosso l’approvazione del pubblico, in maniera particolare dagli abitanti del territorio che sono rimasti affascinati dal linguaggio pittorico e dalla bravura della tecnica pittorica; ma, soprattutto, sono rimasti compiaciuti dal fatto che un maestro di fama internazionale abbia accettato di esporre in due piccoli paesi della campagna pesarese e che abbia voluto declamare le loro bellezze come le antiche pievi di Santo Stefano e San Michele, soffermandosi sulle belle porte fortificate all’ingresso dei due castelli o sull’ex-chiesa conventuale di San Francesco di Candelara. Non è mancato nemmeno un omaggio al Santuario di Santa Maria dell’Arzilla. Non possiamo non ringraziare questa iniziativa del maestro Logli, che si è fatto cantautore del nostro territorio e che, attraverso la sua pittura, lo consegna in una nuova versione al futuro. Ma soprattutto, egli invita tutti noi abitanti a farci attenti custodi e tutori del territorio in cui viviamo. Dietro le opere del maestro c’è sempre come leitmotiv il richiamo alla moralità dell’uomo, a non cedere a facili compromessi che portano solo all’autodistruzione dell’ambiente in cui viviamo, ma anche ad un decadimento dei valori morali della nostra società.
Domenica 30 settembre, alle ore 17 presso la sala del Capitano, sarà presente ancora il maestro Logli, insieme al curatore della mostra Lorenzo Fattori che lo intervisterà ed insieme ricostituiranno il percorso fatto dal maestro attraverso i suoi principali quadri. Interverrà inoltre anche il giornalista Corrado Lani, che da anni segue Logli.
Si ringraziano gli enti che hanno dato il patrocinio a questa mostra: il Consiglio Regionale, Assemblea legislativa della Regione Marche, la Provincia di Pesaro e Urbino, il Comune di Pesaro, il Comune di Urbino e il Consiglio di “Quartiere n. 3 delle colline e dei castelli”.
Al termine della serata il curatore Fattori annuncerà il protagonista della mostra estiva del 2019. Tra tutti gli intervenuti alla serata, verrà selezionata una persona che avrà la fortuna di vincere un’opera grafica del maestro Logli, da lui donata per lasciare un ulteriore ed indelebile ricordo sul territorio.

Lorenzo Fattori
(Curatore dell’evento “CandelarArte”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...