Prima partita all’Adriatic Arena contro la Vanoli Cremona in occasione del XIV Memorial Ford

Prima partita all’Adriatic Arena ed unica prima del campionato per la VL Pallacanestro Pesaro contro la Vanoli Cremona in occasione del XIV Memorial Ford.

LE FORMAZIONI:

VL PALLACANESTRO PESARO:
1 BLACKMON JAMES

2 McCREE ERIC

3 ARTIS DOMINIC

7 MURRAY LAMOND

8 CONTI LUCA

11 BONCI ALESSANDRO

12 TOGNACCI FEDERICO

20 ANCELLOTTI ANDREA

23 ALESSANDRINI NICOLAS

32 MONALDI DIEGO

41 ZANOTTI SIMONE

55 MOCKEVICLUS EGIDIJUS

ALL.GALLI MASSIMO

VANOLI CREMONA
1 SAUNDERS WEISLEY

6 GAZZOTTI GIULIO

7 DIENER TRAVIS

8 RICCI GIAMPAOLO

9 DEMPS III DELANO

10 RUZZIER MICHELE

11 PORTANNESE MARCO

12 MATCHIANG MANGOK

16 BOCCASAVIA DARIO

23 ALDRIDGE PEYTON

ALL. SACCHETTI ROMEO

ARBITRI PAZZAGLIA, DIONISI,PIERATOZZI

 

Inizio emozionante con l’ospite d’onore Tohmas Ress che, dopo la proiezione di un video dedicato ad Alphonso Ford, ha letto la lettera che il campione americano inviò alla Scavolini 2004 e alla città di Pesaro dove annunciava che per motivi di saluti non avrebbe più giocato a pallacanestro. Siate uniti nella fede e siate forti, ha letto Ress. Poi la partita con due primi quarti che ha visto la VL in chiara difficoltà contro Cremona, che invece ha già degli schemi offensivi e difensivi più sicuri. Il primo quarto è terminato 12 a 26 a favore della Vanoli, mentre fra i pesaresi in evidenza come terminale offensivo Mcree e poi poco altro. Una squadra che non ha saputo reagire neanche nel secondo quarto vinto di nuovo dagli uomini allenati da Romeo Sacchetti per 44 a 31. Un dato significativo 15 palle perse in due quarti dai pesaresi.

Dopo due quarti deficitari da parte dei pesaresi, vi è stata una parziale reazione da parte degli uomini di Massimo Galli, soprattutto oltre al solito McCree autore al termine dell’incontro di 22 punti, anche di un ritrovato Zanotti. Certamente i suoi 10 punti valgono oro in una squadra deficitaria, contro una Vanoli che al terzo quarto era in vantaggio di 67 a 54 e al termine 82 a 72 con Demps autore di ben 23 punti. Insomma si è visto una VL più sotto tono rispetto alla partita giocata con Venezia e con dati allarmanti con 15 palle perse, 33% da tre e 40% da due. Si spiega qui l’imprecisione difensiva e offensiva dei pesaresi che dovranno recuperare per il 7 ottobre nella prima partita casalinga contro Pistoia.

 

Paolo Montanari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...