Un spazio per gli anziani. La onlus Nonno Mino inaugura il “Il Giardino delle emozioni” e le nuove attività

Mercoledì 26 settembre si inaugura ufficialmente il Centro di aggregazione per anziani  “Il giardino delle emozioni” gestito da Nonno Mino, onlus impegnata in favore dei malati di Alzheimer e le famiglieAppuntamento dalle 16,30 alle 18 a  Montecchio di Vallefoglia, in via Da Vinci n. 24. Intervengono il Sindaco Palmiro Ucchielli, l’assessore ai servizi sociali Daniela Ciaroni e il presidente dell’associazione Nonno Mino onlus Bruna Di Berardino.

PESARO  – Un’area verde rimessa a nuovo e curata per favorire il benessere psicosociale degli anziani. La sistemazione dello spazio esterno diventa l’occasione per presentare pubblicamente “Il Giardino delle emozioni”, centro di aggregazione per anziani gestito dalla onlus Nonno Mino, che opera nel sostegno all’Alzheimer, per l’integrazione sociale dei malati, la prevenzione del decadimento cognitivo, la lotta alla solitudine di malato e famiglie.

L’appuntamento è mercoledì 26 ottobre dalle ore 16,30 alle18 a Montecchio di Vallefoglia, in via Da Vinci n. 24. Il centro di aggregazione gestito dall’associazione Nonno Mino è operativo e frequentato già da alcuni mesi ma oltre ai nuovi arredi nei locali all’interno, ad essere stato rimesso a nuovo è lo spazio fuori, di circa 60 metri quadri, trasformato appunto in un giardino sensoriale, con orto rialzato, per rendere più agevole l’attività di orticoltura da parte di persone anziane, un angolo con erbe aromatiche, un punto fiorito e aiuole con rose rampicanti. Alle attività di giardinaggio si aggiungeranno anche laboratori di musica con l’organetto e di pittura, sempre nell’ottica di favorire il benessere psico-sociale degli anziani. Tutto realizzato dall’associazione Nonno Mino, grazie ad un progetto finanziato da Aviva Community Fund.

All’inaugurazione interverranno Palmiro Ucchielli, Sindaco del Comune di Vallefoglia, Daniela Ciaroni, assessore ai Servizi Sociali, e Bruna Di Berardino Presidente dell’Associazione Nonno Mino onlus. Nell’occasione verrà affrontato il tema delle emozioni e dell’importanza della socializzazione per l’equilibrio psicofisico della persona e nello specifico dell’anziano. 

Seguirà un momento musicale anni 60 con artisti locali e buffet.

 

L’associazione Nonno Mino onlus è attiva per il sostegno all’Alzheimer e più in generale nelle demenze ed opera grazie all’impegno di volontari appositamente formati. Promuove attività di integrazione sociale del malato con suoi coetanei, in centri di aggregazione per anziani con l’obiettivo di contrastare la sua solitudine e quella delle famiglie. Oltre a fornire informazioni e formazione sulla malattia, la onlus gestisce tre servizi di aggregazione per anziani, due a  Pesaro ed, appunto, questo a Montecchio di Vallefoglia. Nei centri si propongono varie attività, come musicoterapia, danzaterapia, terapia occupazionale, attività motoria, laboratori multisensoriali, uscite sul territorio ed altro. Con l’obiettivo di prevenire il decadimento cognitivo, mantenere o migliorare le abilità delle persone e le loro autonomie, favorire il benessere psicofisico, e soprattutto promuovere la partecipazione sociale per contrastare l’isolamento.


Per ulteriori info: 329/7334226

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...