Udienza figli coppia gay, uno è genitore

PESARO – “La trascrizione è senza dubbio legittima. Il padre biologico è uno dei due genitori e lo abbiamo provato. Ora attendiamo la decisione del Tribunale”.
Così l’avvocato Alexander Schuster di Trento, difensore della coppia gay di Gabicce Mare, al termine dell’udienza al Tribunale di Pesaro riguardo al ricorso presentato dalla Procura pesarese contro la trascrizione all’anagrafe dei gemellini che i due papà hanno fatto nascere da madre surrogata in California. Il legale ha sollevato difetti di notifica e altri vizi formali, mentre il pm Silvia Cecchi ha ribadito il problema del contrasto di normative tra Italia e Stati Uniti. La decisione del presidente del Tribunale di Pesaro, Giuseppe Luigi Fanuli, arriverà il 4 dicembre. “Su questa materia – continua Schuster – siamo davvero isolati rispetto ad altri Paesi. Se non dovessero darci ragione? Significherà che sarà riconosciuto solo un padre, quello biologico. Ma a che servirebbe?”.

 

ANSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...