ARIA – la casa consapevole

Questo slideshow richiede JavaScript.

La terza edizione si conclude con numeri in crescita rispetto alle precedenti edizioni

Soddisfatti gli esercenti della zona

FANO – Si è conclusa domenica 9 settembre la 3^ edizione di “ARIA – la casa consapevole”, con un’affluenza in crescita rispetto alle precedenti edizioni. La manifestazione si conferma quindi tra gli eventi di punta della città di Fano. Complice il bel tempo e lo spostamento nella zona mare, gli organizzatori stimano che questa 3^ edizione sia stata visitata da oltre 6.500 persone (+ 30% rispetto allo scorso anno).

ARIA – la casa consapevole è organizzato da Cora Fattori e Fabio Signoretti, cofondatori del progetto ARIA, con il contributo del Comune di Fano, assessorati Attività Produttive, Cultura e Turismo, Lavori Pubblici, il sostegno dei Main Sponsor BCC Fano, ASET e Earth System, il patrocinio delle università UniVPM, UniURB, UniFE – Centro Ricerche Architettura Energia, degli ordini e collegi professionali provinciali e regionali Ingegneri, Architetti, Geometri, Geologi, Commercialisti, Periti Industriali, dell’Asur e delle associazioni di categoria Coldiretti, Confindustria, Confartigianato e la collaborazione dei partner tecnici CoworkingFano e Binario01.

Anche quest’anno l’evento dedicato all’abitare consapevole ha proposto un alto profilo di espositori, dando grande attenzione a qualità, ricerca e innovazione e proponendo molte delle più importanti aziende ed imprese del territorio marchigiano e non solo.

Per conoscere l’indice gradimento delle aziende partecipanti a fine evento è stato chiesto a ciascun espositore di compilare un questionario valutativo. Ciò che è emerso è che il 90% ha ritenuto ritiene che la sua partecipazione ad ARIA sia stata utile in rapporto all’investimento effettuato, rimanendo molto soddisfatto non solo dell’organizzazione e della qualità della manifestazione, ma anche dell’affluenza di pubblico durante l’evento: in media, ogni espositore ha dichiarato di aver ottenuto oltre 40 contatti interessati ai propri prodotti e servizi.

A dare corpo alla manifestazione anche 15 tra convegni e interventi formativi e divulgativi, che hanno interessato oltre 700 persone. Grande successo anche per i 6 corsi con rilascio di crediti formativi, organizzati in collaborazione con università, ordini e collegi professionali e vigili del fuoco, durante i quali hanno partecipato più di 250 professionisti di settore, confermando l’attualità e l’utilità della manifestazione anche per gli addetti ai lavori.

Le iniziative dedicate ai più piccoli, laboratori creativi e workshop gratuiti, hanno ospitato un totale di oltre 150 bambini. Ben frequentati anche i tanti laboratori per adulti e l’intrattenimento musicale, con un susseguirsi di concerti che, nel corso della tre giorni, hanno fatto ballare ed emozionare tutto il pubblico presente.

Il successo di questa terza edizione è un dato confermato anche dalle opinioni degli esercenti della zona Lido e Porto, unanimi nel riconoscere l’importante ruolo che una manifestazione come ARIA ha per la città di Fano: “ARIA sta diventando un evento di grande risonanza per la città. È un’iniziativa all’avanguardia, dinamica e originale, capace di suscitare interesse ed entusiasmo nei confronti di chi la visita. L’affluenza di pubblico in questi giorni è stata evidente e non possiamo che essere contenti ed entusiasti che una manifestazione di questa portata prenda forma nella nostra città” commentano Stefania Palazzini e Simone Serfilippi, titolari del Caffè del Porto.

“La città di Fano ha bisogno di iniziative di questo genere: manifestazioni come ARIA sono importanti perché portano una grande affluenza di pubblico nella zona del Lido e fanno conoscere meglio le nostre attività”, aggiunge Moreno Aramini, titolare del locale Sambuga.

“Siamo contenti di essere riusciti anche quest’anno a creare un importante momento di networking tra aziende, istituzioni e privati. Sono stati tre giorni intensi, in cui si sono susseguiti dibattiti e approfondimenti. Soprattutto per gli addetti ai lavori gli spunti di riflessione e di crescita sono stati numerosi.”, spiega Fabio Signoretti.

“I visitatori in crescita e la presenza di molte aziende leader del territorio sono la dimostrazione che abbiamo imboccato la strada giusta per essere una grande manifestazione di settore. Il successo di questa terza edizione ci conferma l’interesse crescente verso ARIA, che offre tutti gli strumenti necessari per l’abitare consapevole”, conclude Cora Fattori.

ARIA, insieme alle sue numerose collaborazioni e partnership, ha contribuito ancora una volta a creare un momento di condivisione, formazione, dialogo e crescita di importanza inestimabile, richiamando a sé un pubblico eterogeneo e vario.

per ARIA – la casa consapevole

ANDREINA BRUNO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...