Nicola Alaimo protagonista nel concerto Grandi scene rossiniane al teatro Rossini

Un Nicola Alaimo al top della forma vocale si è esibito in un concerto dal titolo GRANDI SCENE ROSSINIANE consulenza di Sergio Ragni al Teatro Rossini, gremito di persone. Un successo straordinario, con le migliori pagine del cigno di Pesaro. Accanto a lui, un popolare e bravo attore di cinema., teatro e televisione, Remo Girone, che ha introdotto i brani interpretati dal famoso cantante, ormai pesarese d’adozione e accompagnato dal Coro del Teatro della Fortuna M.Agostini diretto dal maestro Mirca Rosciani e dall’Orchestra Sinfonica G.Rossini con un giovane e talentuoso direttore musicale, Michele Spotti. In programma la Sinfonia da Torvaldo e Dorliska, in una bella esecuzione, con le accentuazioni di toni drammatici che preannunciano la storia. E’ lo stesso Remo Girone a preannunciare i principi estetici rossiniani, che vedeva la musica superiore alla poesia e Torvaldo e Dorliska è un’opera semi seria con tutti i principali connotati dell’opera seria. Alaimo ha interpretato l’Aria del Duca “Cedi….Indietro. Ah qual voce d’intorno rimbomba”, quasi alla fine dell’opera stessa, accompagnata appunto nella vocalità del rimbombo dalle sezioni maschili del coro. Come dicevamo all’inizio, Alaimo, che dovrebbe essere uno dei protagonisti del Rof 2019, in Semiramide, opera molto attesa perchè nuova produzione e con l’asse Mariotti/Vick, ha dimostrato di essere in una perfetta forma vocale, sia a livello di timbri che interpretativo. Si è poi passati al Maometto II opera seria del periodo napoletano di Rossini, che ha un finale drammatico più intenso di tutta la produzione del cigno di Pesaro. Rossini scelse per la prima al San Carlo, il basso più celebre d’Italia, interprete di ben otto opere liriche, Filippo Galli, che insieme a Isabella Colbran, furono il duo preferito da Rossini, nel suo lungo e attivo periodo partenopeo. Un’opera dal grande apparato scenico, ha spiegato con chiarezza Remo Girone e dove il coro del teatro della Fortuna ha espresso energia e coralità unanime ne “Dal ferro dal foco”. E’ seguita la magistrale interpretazione della cavatina di Maometto, “Sorgete, sorgete” con un grande Nicola Alaimo che ha giganteggiato nella scena del teatro Rossini. Quindi Il viaggio a Reims, la famosa cantata che il Rof edizione Abbado/Ronconi ha riscoperto e divenuta il simbolo del Festival che ogni anno la ripropone con i cantanti dell’Accademia rossiniana Alberto Zedda. Alaimo e la sezione femminile del coro del Teatro della Fortuna, sono entrati nelle atmosfere della scena “Ah! Perchè la conobbi?” seguita dall’Aria Milord, interpretata da un immenso Alaimo, “Invan strappar dal core”. Sentimenti semplici, amore e emozioni si coniugano in una scena musicale di valore inestimabile. Quìndi la grande bella sinfonia di Semiramide, che il prossimo anno sentiremo al Rof 2019, Tonalità, complessità nelle architetture musicali, drammaturgia e passione, si susseguono in una sinfonia, la più bella, per mio modesto giudizio, per un Rossini, ormai logoro per il super lavoro nei teatri napoletani, che cercava un punto di riferimento,quasi un traguardo, che per fortuna ancora non tagliò, nel teatro La Fenice di Venezia, che lui amava segretamente e definito luogo dello spirito. Un’opera perfetta ancora una volta con Isabella Colbran e Filippo Galli. Alaimo nel ruolo perfetto di Assur,nell’Aria “Deh…..ti ferma…..ti placa”, ha espresso la drammaticità dei sentimenti e del male di questo mostro, come definisce Pizzi i personaggi rossiniani, preceduto dalla scena II con coro maschile “Il dì già cade”, e “Ah! La sorte ci tradì”. Un successo da parte del pubblico e due splendidi bis di Alaimo dal Guglielmo Tell e Cenerentola, hanno concluso un concerto memorabile.

PAOLO MONTANARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...