Accoglienza trionfale all’Adriatic Arena di Pesaro per il Barbiere di Siviglia

Oltre dieci minuti di applausi, con il pubblico del Rossini Opera Festival in delirio che ha richiamato gli artisti in scena più volte e un gran battere di piedi sul pavimento di legno. E’ l’accoglienza trionfale tributata all’Adriatic Arena di Pesaro per il Barbiere di Siviglia, con regia, scene e costumi di Pierluigi Pizzi, al suo debutto a 88 anni con il capolavoro più amato e rappresentato di Rossini. Un trionfo che ha premiato in egual misura la parte musicale con un cast inappuntabile (Maxim Mironov, Pietro Spagnoli, Aya Wakizono, Davide Luciano, Michele Pertusi, Elena Zilio e William Corrò) e la direzione trascinante di Yves Abel alla guida dell’Orchestra Sinfonica della Rai e del coro del Teatro Ventidio Basso, e l’intelligente lettura scenica di Pizzi, che ha puntato su un allestimento essenziale, enfatizzando il gioco scenico tra i personaggi e considerando il capolavoro rossiniano, con libretto di Cesare Sterbini, tratto dal testo di Beaumarchais, una commedia a tutto tondo.

ANSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...