A Pesaro, Ferragosto con il concerto di Tullio De Piscopo. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì 15 agosto in piazzale della Libertà un concerto pieno di energia del batterista che ha fatto la storia della musica italiana. Durante la giornata, tra centro e Parco San Bartolo, musei, mostre e monumenti aperti per un tuffo nella cultura

A Pesaro, città creativa Unesco della Musica, la festa di metà agosto è scandita dal concerto imperdibile di Tullio De Piscopo, batterista, cantautore e percussionista che ha fatto la storia della musica italiana. Dalle 21.30 si esibirà sul palco di piazzale della Libertà: protagonisti i suoi successi dall’energia travolgente.

Dalle 23.45 circa, il consueto spettacolo pirotecnico che illuminerà il cielo di luci e colori suggestivi; un nuovo appuntamento che vede ancora come sfondo la notte a pochi giorni dal grande successo di ‘Candele sotto le stelle’.

Queste le proposte per il finale del 15 agosto, ma per l’intera giornata la città offre musei e mostre più che mai aperti e godibili – anche perché questi sono i giorni effervescenti del Rossini Opera Festival – per un tuffo nella cultura. Ce n’è per tutti i gusti.

Si va dai Musei Civici di Palazzo Mosca con la mostra diffusa (accanto a Pesaro, Urbino e Fano) ‘Rossini 150’ (orario 10-13, 16-19.30), a Casa Rossini aperta con orario continuato (10-19.30) con l’esposizione della Fondazione Rossini sulle due opere Mosè in Egitto e Ricciardo e Zoraide, al piccolo gioiello archeologico di via dell’Abbondanza (orario10.30-12.30, 16.30-18.30) fino a Villa Molaroni con il Museo della Marineria Washington Patrignani visitabile il mattino dalle 9.30 alle 12.30. Tappa ‘obbligata’ al Centro Arti Visive Pescheria, per visitare la mostra di Matteo Nasini ‘Neolithic sunshine’ (orario 17-20), la storia del suono e della musica messa in arte.

E ancora a proposito di eventi espositivi, dalle 18 alle 23 prende spazio la Gavardiana 2018 in via Gavardini, Palazzo Mazzolari Mosca, Palazzo Gradari; allo scalone vanvitelliano, ‘Mauro Santini. Una famiglia francese, 1943/1962, ipotesi per un film’ (orario 16.30-19.30). Il ‘tema Rossini’ torna con la mostra della Libreria Frusaglia (via del Seminario 18) “Mi lagnero’ tacendo…autografi e curiosita’ rossiniane” (orario 10- 12.30, 17-20).

Dal mare al Parco San Bartolo, meraviglia naturale che accoglie tanti tesori di cultura. In programma le visite guidate di Isairon a Villa Imperiale (partenza in pullman alle 16 da piazzale della Libertà, prenotazione obbligatoria 0721 69341, 338 2629372); Villa Caprile e i suoi magnifici giochi d’acqua aperti dalle 15 alle 19; il suggestivo Cimitero Ebraico (dietro il ristorante Bel Sit) si visita dalle 17 alle 19; l’area archeologica di Colombarone aperta dalle 17 alle 20.

Tornando in centro a Casa Rossini, da segnalare – alle 19 – un nuovo concerto dal balcone con gli studenti della XXX edizione dell’Accademia Rossiniana ‘Alberto Zedda’. Questa volta si esibiranno: Lusine Makaryan soprano, Anastasia Medvedeva mezzosoprano, Alejandro Sánchez baritono, Elisa Cerri pianoforte, con arie da Il barbiere di Siviglia e Il Turco in Italia.

www.pesarocultura.it www.pesaromusei.it

Comune di Pesaro

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...