Torna la rievocazione storica “Caccia al Cinghiale” di Mondavio Presentata stamattina la 59esima edizione. Con foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ stata presentata stamattina nella sala consiliare del Comune di Mondavio la 59esima edizione della Rievocazione storica della Caccia al Cinghiale di Mondavio del 13, 14, 15 agosto 2018. Divenuto ormai un classico dell’estate, l’evento è pronto a varcare la soglia del 60esimo anno con un’edizione che si preannuncia ricca di contenuti e curata in ogni dettaglio, come hanno spiegato il primo cittadino Mirco Zenobi e il consigliere regionale Federico Talè, presenti insieme alla consigliera Unpli provinciale Valeria Bartocci e al presidente della pro loco Claudio Goffi.
“E’ l’evento principale di Mondavio – ha spiegato il sindaco – e riveste un ruolo molto importante per la promozione turistica del territorio. Ma va rimarcato anche l’aspetto sociale di questa rievocazione storica, resa possibile grazie al grande lavoro della pro loco e dei suoi tanti volontari. Con l’approvazione da parte del Consiglio regionale della legge per la valorizzazione e il sostegno delle rievocazioni storiche, la Caccia al Cinghiale ha ottenuto un altro riconoscimento importante. Quella che ci apprestiamo a vivere è la 59esima edizione, poi ci prepareremo al meglio per lo straordinario traguardo del prossimo anno”.
“La salvaguardia e la promozione del patrimonio storico e culturale in senso lato e delle distinte identità culturali territoriali delle Marche hanno nelle rievocazioni storiche un elemento ad alta riconoscibilità. E proprio da tale considerazione – ha detto il consigliere regionale Talè – è nata la mia iniziativa legislativa che ha portato alla redazione di una normativa regionale organica, approvata in via definitiva dall’Assemblea Legislativa delle Marche il 17 luglio scorso. Si tratta di una legge che è volta a sostenere in modo specifico questi eventi e a supportare i soggetti che li organizzano e che parte da una definizione puntuale degli eventi rievocativi, in modo che il sostegno regionale sia indirizzato alle realtà che hanno una radicata tradizione alle spalle e che operano nel rispetto storico e filologico. Significativo il ruolo svolto dalle rievocazioni in chiave di sviluppo del turismo culturale, di rivitalizzazione dei centri paesani e cittadini e di coesione sociale. E da quest’ultimo punto di vista Mondavio, con la sua pro loco e il suo gruppo storico, fondato dal compianto Claudio De Santi, fa sicuramente scuola”.
Presente anche la consigliera Unpli provinciale Valeria Bartocci che ha fatto “i complimenti alla pro loco e all’amministrazione comunale che, collaborando ottimamente, portano avanti una rievocazione storica dal grande successo. Oggi ci sono diverse difficoltà nell’organizzare certi eventi per le nuove normative sulla sicurezza e per questo va ancora più rimarcato il lavoro delle pro loco e dei suoi volontari. Importante l’attenzione della Regione per le rievocazioni storiche che rivestono un ruolo fondamentale per lo sviluppo turistico dei borghi”. GLI EVENTI CLOU – Si inizia il 13 agosto con uno dei momenti clou della manifestazione: il banchetto rinascimentale in costume che si svolge nel chiostro francescano e che avrà inizio alle ore 21. Gli abiti del ‘400 della pro loco saranno a disposizione degli ospiti che potranno assumere l’identità di un nobile cavaliere o di una gentil dama della corte di Giovanni Della Rovere. Durante il banchetto giullari e musici, ancelle e danzatrici allieteranno gli ospiti (per prenotazioni http://www.mondavioproloco.it/caccia_al_cinghiale_mondavio/prenotazione).Contemporaneamente nel fossato della Rocca Roveresca verrà allestito il bivacco, conosciuto anche come “pranzo del popolo e dei soldati”. Al tramonto e in un ambiente militaresco, si offrirà l’occasione di rivivere le antiche atmosfere di un accampamento militare, allietati da musici e giullari, esercitazioni di tiro con l’arco e balestra, proprio come un tempo. Il 14 e il 15 sarà la volta del tradizionale spettacolo teatrale di suoni e luci (organizzato dalla pro loco e con la regia di Ultrasound eventi) che coinvolgerà il palco allestito in piazza della Rovere e la Rocca con momenti di teatro, danza e proiezioni: nella 59esima edizione il tema dello spettacolo (inizio alle ore 22,45) sarà “Nel Mezzo del Cammin… Benvenuti all’Inferno”, un omaggio al sommo poeta Dante Alighieri. IL PROGRAMMA – Tutti i giorni dalle ore 17,30 apertura della via della magia e del mistero con cartomanzia e alchimia (in via Bramante), della via delle antiche arti, dei mestieri e del mercato medievale (via Rossini, piazza don Minzoni), della via dell’artigianato (via Roma). Imperdibile lo spettacolo dei falconieri che si sistemeranno nel giardino Leopardi, mentre in via Garibaldi sarà allestito l’angolo della fotografica in costume. Tra piazza Matteotti, il fossato della Rocca e piazza della Rovere non mancherà l’animazione col momento dell’accoglienza del Corteggio del Duca Giovanni della Rovere e della Duchessa Giovanna Feltria, gli Acrobati del Borgo col loro show di giocoleria, trampoli, fuoco e tanto altro, il duello con spade e bastoni a cura del gruppo storico di Mondavio, gli aneddoti del frate ciarlatano e menestrello “rimattore” alias Pier Paolo Pederzini, la Grande Medusa e il balletto delle ancelle del gruppo storico di Mondavio, Strix Falcon con lo show della falconeria, ritmi da battaglia coi tamburi medievali di Brisighella e molto altro. Previsti nei tre giorni i più suggestivi spettacoli di artisti di strada come Urana, giocoliere, acrobata ed equilibrista, Shezan “il genio impossibile” mangia spade, che si esibirà in un numero di giocoleria tra fachirismo e comicità, o ancora Sheriz “il genio degli inferi” con la sua giocoleria infuocata. Tre giorni indimenticabili in cui immergersi totalmente nel clima rinascimentale che si concluderanno col suggestivo show di luci e suoni che illuminerà con i giochi pirotecnici tutta la vallata. Informazioni, prenotazione costumi e prevendita 0721.97102 / 339.8064228 http://www.mondavioproloco.it

 

Ufficio stampa Zarri comunicazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...