“ISTALLAZIONE ERMIONE”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lunedi 30 Luglio, alle ore 21.30, all’interno della splendida cornice della Chiesa di San Francesco a Fano, sarà possibile ascoltare Rossini in “ISTALLAZIONE ERMIONE” in una creazione di Paolo Londi, che ha per tema l’oriente tra tradizione e modernità.

“Le coreografie, liberamente tratte dall’Opera Ermione di Rossini curata da Paolo Londi, sono l’occasione per lasciarsi conquistare dal pathos artistico del genio rossiniano – afferma Francesca Matacena direttore artistico del CIMP Concorso Internazionale Musicale Città di Pesaro – e celebrare il 150° anno della sua scomparsa”.
Paolo Londi é considerato uno dei migliori giovani coreografi europei, con produzioni straniere a Stoccolma, Copenhagen, Santiago del Chile che colaborano con Marcia Haydée e Nacho Duato. Tra le sue numerose creazioni, quelle con la ballerina Simona Atzori (danzatrice focomelica) hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo. Le sue coreografie sono repertorio in: Grecia, Portogallo, Cile, Bulgaria, Scozia e Bulgaria, ma quando Paolo Londi ha fatto il sopraluogo all’interno della Chiesa di San Francesco, è rimasto affascinato dalla suggestione che si crea all’interno dello spazio architettonico fanese, unico nel suo genere.
“Realizzare una coreografia all’interno del meraviglioso spazio architettonico della Chiesa di San Francesco è un’esperienza unica. Sono rimasto affascinato durante il sopralluogo e già sto’ lavorando per costruire l’allestimento che sarà sulla sproporzione tra l’intero corpo e la testa, cercando di rappresentare un moderno geroglifico che metta in contrapposizione le due fissità. L’unico movimento sarà dato dalla cromaticità dei corpi la quale genererà nella mente dello spettatore istantanee fotografiche e, accompagnata da movimenti della tradizione butoh, renderà l’installazione un’arte visiva completa e piena di suggestioni.”
L’ ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’iniziativa è promossa all’interno del progetto Rossini International del CIMP (Concorso Internazionale Musicale Città di Pesaro) in collaborazione con il Comune di Fano Assessorato alla Cultura.
Special Guest Elena Schneider e Luca Martini.
L’allestimento sarà presentato in anteprima domenica 29 luglio alle ore 21.30 presso il Castello di Granarola, Long Stay House by BRANDINA. Un’operazione culturale fortemente voluta dal Sindaco di Gradara che propone spazi inediti per l’Arte tra querce e profumati allori, scorci di mare e colline, che faranno da cornice all’evento. La serata del 29 luglio è patrocinata dal Comune di Gradara ed è su “Invito”.
Rosalba Angiuli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...