METEO WEEKEND 21 e 22 LUGLIO: Sabato ENNESIMO GRIDO AFRICANO, ma Domenica TEMPORALI e GRANDINE

La settimana è iniziata all’insegna di scoppiettanti sorprese e proseguirà esattamente allo stesso modo, e così inesorabile arriverà anche il prossimo weekend, il terzo del mese di Luglio, che attenzione, sarà caratterizzato da un nuovo possente urlo africano. L’anticiclone sahariano tornerà a farsi vivo già da Giovedì 19 e la pressione dunque aumenterà sull’Italia, ma quali saranno le sorti del weekend del 21/22 Luglio? Vediamo dunque insieme gli ultimi aggiornamenti.

Nella giornata di Sabato 21 solo qualche acquazzone a carattere sparso sulle Alpi e sulle le Prealpi, raramente in estensione alle medio/alte pianure, specie a quelle occidentali. Sulle regioni centro-meridionali andrà decisamente meglio, con tanto sole ovunque e con cielo pressoché sereno su tutti i settori. Domenica 22 il grido dell’anticiclone verrà in qualche modo strozzato al Centro-Nord, dove il tempo peggiorerà, in particolare al Nordest, sugli Appennini e sul medio versante adriatico, con fenomeni temporaleschi che potranno risultare anche di moderata intensità. Occasionali rovesci a macchia di leopardo riguarderanno inoltre la Liguria, qualche spazio soleggiato in più sui restanti settori settentrionali salvo per isolati piovaschi sull’arco alpino. Il Sud invece sarà ancora protetto dall’alta pressione, con il sole che spledederà su tutte le regioni.

La voce grossa dell’anticiclone avrà conseguenze soprattutto sulle temperature, il clima infatti sarà molto caldo con valori termici in deciso aumento. Sulle regioni centro-meridionali la colonnina di mercurio arriverà a sfiorare i 40°C; anche al Nord farà caldo, peraltro con valori più moderati, intorno ai 30°C o poco più.Insomma ci attende una nuova ondata di calore, l’alta pressione africana non molla e non ne vuole sapere di soccombere in questa folle estate 2018, caratterizzata da una estenuante lotta con le perturbazioni atlantiche. Un ennesimo cambiamento del tempo tuttavia è già dietro l’angolo, ma ne parleremo nei nostri prossimi approfondimenti.

 

http://www.ilmeteo.it

Stefano Rossi
Meteorologo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...