MONDOLFO – Bastione di Sant’Anna (Giardino Martiniano) – Sec. XVI

Il giardino all’italiana, realizzato nell’area del Bastione dove sorgeva l’orto del Monastero di Sant’Anna, è un omaggio all’architetto Francesco di Giorgio Martini (1439-1502) che lavorò ampiamente a Mondolfo, padre del sistema bastionato di difesa e del giardino all’italiana. Le rose piantumate nel Giardino Martiniano hanno un preciso significato: quelle di colore giallo-oro ricordano la Città di Mondolfo il cui stemma nel Gonfalone comunale è dominato appunto dal colore oro; quelle rosse ricordano il sacrificio dei mondolfesi che, nell’assedio del 1517 – specialmente lungo questo tratto di mura castellane – difesero col sangue la loro libertà contro il mediceo invasore, Lorenzo (Lorenzino) di Pierfrancesco de’ Medici, appartenente al ramo Popolano della celebre dinastia.

MASSIMO MAGI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...